Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Michele Sensini, guida escursionistica trovato morto sui Monti Sibillini: era scomparso da ieri

Mercoledì 29 Giugno 2022
Michele Sensini, guida escursionistica trovato morto sui Monti Sibillini: era scomparso da ieri

Non si avevano notizie di lui dalle 16.30 di ieri. Michele Sensini, 47 anni, esperta guida escursionistica, è stato trovato morto poco prima delle 21 di oggi a San Lorenzo al Lago in un crepaccio poco distante dalla diga del lago di Fiastra. Ancora tanti dubbi da chiarire sul drammatico epilogo di una vicenda che aveva lasciato per ore il comprensorio con il fiato sospeso. Era uscito per un'escursione in biciletta verso le 16.30 circa e da allora nessuno lo ha più visto. È stato avvistato  l'ultima volta in bicicletta in direzione della diga del Lago di Fiastra, con una maglia scura e con il casco da bici. I familiari avevano anche lanciato un appello fornendo il recapito telefonico dell'unità di crisi locale dei vigili del fuoco 3386199652 oppure il 115.

Non vedendolo rientrare e non riuscendo a mettersi in contatto con lui, la sua compagna ha lanciato l'allarme: le ricerche erano cominciate nel pomeriggio, condotte da vigili del fuoco, Soccorso alpino e carabinieri. La zona era stata sorvolata anche da un elicottero dell'Aeronautica militare. Le ricerche si erano concentrate in particolare nella zona di Fiastra, dove era stato visto l'ultima volta. Sensini, in passato addetto stampa del Parco dei Monti Sibillini e attualmente del Comune di Fiastra, era una guida esperta e aveva organizzato varie escursioni nella zona, che conosceva perfettamente. L'uscita in bici era stata fatta per un sopralluogo in vista di un'altra escursione che stava preparando. Sul posto per partecipare alle ricerche anche il fratello Mario, capo ufficio stampa del commissario alla ricostruzione post sisma Giovanni Legnini.

Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 17:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci