Roma, ragazza tenta il suicidio alla Metro A San Giovanni: il treno le passa sopra, è indenne

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Marco De Risi
Roma, ragazza tenta il suicidio alla Metro San Giovanni: il treno le passa sopra, è indenne

Ieri non era il suo giorno per morire. Anche se lei, 28 anni, Anna (nome di fantasia) aveva l'intenzione ferma di porre fine alla sua giovane esistenza: ma è accaduto qualcosa, forse un miracolo, che l’ha salvata. Sono circa le 21, quando Anna s'incammina lungo il tunnel della Metro A San Giovanni. È fuori di sè, determinata a togliersi la vita. Anna arriva sulla banchina e lì parte un gesto estremo, senza ritorno. La ragazza aspetta che arrivi il convoglio in corsa per gettarsi sui binari. Un gesto disperato, impossibile da prevenire, appunto senza ritorno. Ma ad un certo punto accade qualcosa davvero di unico. Quando i soccorritori, che si aspettano il peggio, vanno in aiuto della giovane, la trovano accovacciata sui binari. Il treno le era passato sopra senza toccarla. Un miracolo.

I soccorritori cercano di capire cosa possa essere accaduto e perché non si sia compiuta la tragedia. Anna, dal corpo minuto, è riuscita a rimanere attaccata ai binari mentre il convoglio le passava sopra. Lunghi secondi di inferno. La ragazza ha poi ringraziato i poliziotti ed i pompieri che sono intervenuti e rimasti senza parole dallo stupore per quanto accaduto. Alla fine Anna è stata portata per una visita di controllo in ospedale più per le sue idee suicide che per le sue condizioni di salute che sono apparse buone.

 

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA