Rissa durante il matrimonio in Salento, il testimone accusato di aver molestato la sposa: rischia il processo

Gli invitati si erano picchiati in strada violentemente: accuse di tradimento ora finite in tribunale a Lecce

Sabato 9 Ottobre 2021
Rissa durante il matrimonio in Salento, il testimone accusato di aver molestato la sposa: rischia il processo

Dopo le nozze, la rissa spaventosa per strada in un paese del Salento e un video che, in poche ore, fece il giro del web. Spingendo la sposa a un chiarimento pubblico di quanto accaduto: «Non ho mai tradito mio marito». Ora il testimone dello sposo, accusato di aver molestato la sposa proprio nel corso del pranzo nuziale, rischia di finire sotto processo.

 

 

Il pubblico ministero Luigi Mastroniani ha infatti chiesto per lui - 26 anni, originario di un paese della Grecìa salentina - il rinvio a giudizio con l'accusa di violenza sessuale. La notizia è riportata da Il Quotidiano di Puglia.

 

Un matrimonio piuttosto acceso: con accusa nemmeno troppo velate di tradimenti durante il pranzo di nozze con decine di invitati, tutto era iniziato nel ristorante e poi era proseguito fino in strada dove qualcuno con un telefonino aveva ripreso pochi secondi di urla, strepiti, tirate di capelli e tentativi di dividere i due contendenti tra abiti eleganti, tacchi a spillo, borsette. Una rissa spaventosa, adesso finita in un aula di tribunale a Lecce con accuse davvero pesanti.

Ultimo aggiornamento: 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA