Mamma muore in ospedale dopo il parto naturale: «Uccisa da un'emorragia», il bimbo sta bene

Mamma muore in ospedale dopo il parto naturale: «Uccisa da un'emorragia», il bimbo sta bene
Santina Adamo, mamma di 36 anni, è morta oggi all‘ospedale Iannelli di Cetraro, in provincia di Cosenza, dopo aver dato alla luce un bimbo con il parto naturale. La donna, già mamma di un altro bimbo di tre anni, poche ore dopo il parto del neonato, che sta bene, avrebbe cominciato a sanguinare. Santina Adamo è stata riportata nuovamente in sala operata, dove poco dopo è morta.

 




Emorragia massiva. A causare il decesso della mamma 36enne di Montalto Uffugo sarebbe stata un’emorragia massiva, causata forse da una lacerazione vaginale. La donna, come scrive Lacnews24.it, era in vacanza a Fuscaldo con la famiglia, quando verso mezzanotte è stata portata in ospedale per partorire in modo naturale.

Dopo il parto, senza conseguenze per il neonato, la giovane donna all'alba avrebbe avuto una forte emorragia e poco dopo è morta. I familiari hanno sporto denuncia. Saranno le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Paola, a chiarire la dinamica dei fatti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Luglio 2019, 19:41






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mamma muore in ospedale dopo il parto naturale: «Uccisa da un'emorragia», il bimbo sta bene
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti