Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Foggia, omicidio davanti allo stabilimento. I bagnanti: «Abbiamo sentito le urla e poi visto l'uomo a terra»

È stato ucciso con cinque colpi di pistola Maurizio Cologno, 51 anni, mentre lavorava come parcheggiatore abusivo

Sabato 13 Agosto 2022
Il Lido Holiday

Omicidio a Foggia davanti a uno stabilimento balneare. È stato ucciso con cinque colpi di pistola Maurizio Cologno, 51 anni, mentre lavorava come parcheggiatore abusivo. Sono i primi dettagli appresi da fonti investigative e in possesso all'Adnkronos, sull'omicidio avvenuto poco fa sul lungomare di Lesina, a Foggia. La vittima sarebbe nota alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e per stupefacenti.

Foggia, omicidio all'ingresso dello stabilimento

Un uomo di 45 anni è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco davanti all'ingresso di uno stabilimento balneare di Marina di Lesina, in provincia di Foggia, che all'interno era affollato di bagnanti. Sull'episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale dell'Arma. Non è ancora chiaro se la vittima aveva dei precedenti.

I testimoni: «Successo tutto in pochi istanti»

«Abbiamo sentito le urla e poi abbiamo visto una persona accasciata a terra. È successo tutto in pochi istanti, non sappiamo nient'altro». È quanto riferiscono dal lido Holiday a Marina di Lesina ( Foggia) dove è stato ucciso un 45enne tra i bagnanti. «La sparatoria - spiegano dal lido - è avvenuta nel parcheggio».

Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci