Floriana Floris, il video choc prima di essere uccisa dal compagno: «Non voglio morire, ho una figlia. Tutti sapranno cosa mi hai fatto»

La donna ha girato i filmati la notte in cui ha deciso di lasciare il suo compagno Paolo Riccone, che subito dopo l’ha uccisa con 45 coltellate nella loro casa di Incisa Scapaccino

Martedì 27 Febbraio 2024
Floriana Floris, il video choc prima di essere uccisa dal compagno: «Non voglio morire, ho una figlia. Tutti sapranno cosa mi hai fatto»

«Voglio vivere, ho una figlia». Le parole strazianti di Floriana Floris, morta il 6 giugno scorso, uccisa con 45 coltellate. «L'ho uccisa io», ha ammesso il fidanzato Paolo Riccone.

Il movente è quello che anima molti femminicidi: lei lo voleva lasciare, lui non l'accettava. L'uomo è a processo per omicidio volontario. Nelle ultime ore sono spuntati alcuni video, che la donna ha girato prima di essere uccisa. «Lo faccio perché se succede qualcosa sapranno cosa mi hai fatto», gli dice mentre si trovano nella loro casa a Scapaccino nell’Astigiano, riporta l'edizione torinese di Repubblica.

Floriana Floris, chi era la donna uccisa dal compagno Paolo Riccone che l'ha vegliata due giorni prima di tentare il suicidio

I video prima del femminicidio

«Questo non è amore. Non voglio morire. Voglio vivere perché ho una figlia», risponde a Paolo Riccone Floriana Floris, quando lui prova a convincerla con un «ti amo» che non può finire. È il 6 giugno, giorno in cui la donna è stata uccisa. «Ti amo». E lei risponde: «Se mi tratti così io voglio andarmene. Domani vado dai carabinieri a denunciarti. E poi vado dagli assistenti sociali: che mi trovino un’altra casa, prima che io torni a lavorare».

È stato lo psichiatra Raffaele Pugliese (consulente della pm Guerra) a parlare dell’esistenza dei filmati che raccontano gli ultimi istanti di vita di Floriana. Le sue parole sono arrivate durante la prima udienza del processo davanti alla Corte d’Assise di Alessandria. Paolo Riccone è «capace di intendere e di volere», dice Pugliese. Ora l'uomo rischia l'ergastolo.

Ultimo aggiornamento: 14:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci