Finge sequestro per estorcere 1500 euro ai genitori: «Volevo fare come Lapo Elkann»

L'uomo ha ideato la truffa insieme a due amici, terrorizzando i genitori. I tre sono stati denunciati

Martedì 22 Febbraio 2022
Finge sequestro per estorcere 1500 euro ai genitori: «Volevo fare come Lapo Elkann»
1

Voleva estorcere 1500 euro ai suoi genitoni, così insieme a due amici ha inscenato un finto sequestro. É successo a Seregno (Monza). L'uomo, un tossicodipendente di 35 anni, è stato denunciato. «Volevo fare come Lapo Elkann a New York», ha detto ai carabinieri dopo che la truffa era stata scoperta.

Aveva terrorizzato i genitori con una finta richiesta di aiuto: «Mamma, papà, aiutatemi, due calabresi mi hanno preso in ostaggio, vogliono i soldi». le sue parole. «Se volete rivedere vostro figlio intero dovete pagare», ha detto uno dei complici del 35 enne ai suoi genitori, durante una delle telefonate di falsa richiesta di riscatto.

Isis, finti sequestri per dividersi il riscatto. Ma Sandrini poi venne venduto a terroristi veri

Indossava la divisa ma era un finto carabiniere: arrestato dalla Polizia

Tossicodipendente truffa i genitori per 1500 euro

Con l'aiuto dei militari la coppia di sessantenni ha predisposto lo scambio di denaro e, ieri sera, é andata in scena l'operazione. Seguendo mamma e papà in abiti civili, i militari hanno però incrociato il 35 enne per strada, mentre camminava serenamente da solo, e lo hanno fermato, chiedendo dove fossero i suoi aguzzini, domanda a cui lui non ha saputo dare risposta.

Poco dopo hanno fermato un'auto, con a bordo un 38 enne di origini partenopee e un 49enne brianzolo con precedenti, dalla quale hanno recuperato il cellulare del falso rapito. Scoperto il raggiro, tutti e tre sono stati denunciati.

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci