Schianto in A22, Gioia e Ginevra muoiono sotto a un tir: cugine promesse del pattinaggio

Venerdì 27 Ottobre 2017
Schianto in autostrada, Gioia e Ginevra muoiono a 9 e 17 anni sotto a un Tir: cugine promesse del pattinaggio artistico
2

TRENTO  - Dramma in autostrada. Due ragazze sono morte e altre due donne  - le madri delle vittime - sono rimaste gravemente ferite nello scontro fra un'auto e un tir avvenuto questo pomeriggio lungo l'Autostrada del Brennero, nei pressi del casello di Trento sud, sulla carreggiata sud.





Le vittime sono una ragazzina di 9 anni, Gioia Virginia Casciani, e la cugina di 17 anni, Ginevra Barra Bajetto, residenti in provincia di Torino.

 



Da una prima ricostruzione l'auto, con a bordo quattro persone, per cause in corso di accertamento si è schiantata contro un camion. 
 


I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle due minorenni, mentre le altre due persone, due sorelle gemelle di 50 anni, sono state trasportate con l'elisoccorso all'ospedale S.Chiara di Trento. La carreggiata è rimasta chiusa per consentire i soccorsi e i rilievi da parte della Polizia stradale. Traffico bloccato con code fino a 8 km.





Le vittime erano residenti a Villarbasse (Torino). Le persone ferite sono due sorelle gemelle di 50 anni che sono state estratte dall'abitacolo con le pinze idrauliche dei vigili del fuoco. La conducente dell'auto, una station wagon, forse a causa di un malore non è riuscita a frenare e l'auto si è schiantata contro il tir incastrandosi sotto le ruote.





LE VITTIME ERANO DUE PROMESSE DI PATTINAGGIO SU GHIACCIO Erano due promesse del pattinaggio sul ghiaccio le giovani torinesi vittime dell'incidente stradale avvenuto oggi pomeriggio sull'autostrada A22, nei pressi del casello di Trento Sud. Gioia Virginia Casciani, 9 anni, e la cugina di 17 anni, Ginevra Barra Bajetto. Stavano tornando con le rispettive madri, sorelle gemelle, da Merano, dove la più piccola era risultata la prima della sua categoria.

 
 


«Siamo sconvolti», si limitano a dire dalla Pattinatori Artistici Torino, la società sportiva in cui le cugine morte militavano. Il presidente si sta recando all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove le due madri sono ora ricoverate per le ferite riportate nell'incidente. La loro auto si è scontrata, per cause che sono in corso di accertamento, contro un tir.

Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 12:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA