Circoncisione clandestina, muore un altro neonato a Reggio Emilia: caccia all'uomo che l'ha praticata

PER APPROFONDIRE: circoncisione, muore, neonato, reggio emilia
Circoncisione clandestina, muore un altro neonato a Reggio Emilia: caccia all'uomo che l'ha praticata
Dopo la tragedia del neonato ghanese morto all'ospedale Sant'Orsola di Bologna per una circoncisione effettuata dai genitori nell'abitazione di Scandiano emerge un altro caso simile di pochi mesi prima, accaduto sempre nel Reggiano.

A novembre scorso un bambino di sei mesi di famiglia ghanese ha perso la vita per dissanguamento dopo essere stato sottoposto a circoncisione rituale a casa. Ad operarlo sarebbe stato un uomo conosciuto per questo tipo di intervento tradizionale nella comunità africana della regione.

LEGGI ANCHE: Circoncisione in casa a Reggio Emilia, morto bimbo di 5 mesi: genitori indagati per omicidio colposo


Dopo le complicanze insorte, il piccolo fu portato all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dove poco dopo ne fu constatato il decesso. Per questo caso le indagini - di cui è titolare il sostituto procuratore Iacopo Berardi e affidate alla questura reggiana - sono ancora in corso. L'uomo che avrebbe praticato la circoncisione - indagato per omicidio colposo - si è infatti reso irreperibile.


La Polizia sta collaborando coi colleghi di Bologna, Parma e Modena per acquisire prove e scovare altri casi in cui il 'santonè avrebbe effettuato l'operazione. Anche la madre e il padre del bimbo - una famiglia ben inserita in città e che ha altre figlie femmine - sono stati iscritti nel registro degli indagati del pm con l'accusa di omicidio colposo in concorso. A difenderli è l'avvocato Giuseppe Caldarola che sottolinea come «tante persone straniere non siano a conoscenza del fatto che questa pratica può avvenire anche in day hospital, in tutta sicurezza e a prezzi inferiori rispetto a 'santonì che non hanno alcuna qualifica medica»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Marzo 2019, 15:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Circoncisione clandestina, muore un altro neonato a Reggio Emilia: caccia all'uomo che l'ha praticata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-03-25 20:27:43
Mai sentito di un bimbo di religione ebraica che abbia avuto qualsivoglia problematica con la circoncisione . Per riuscire a uccidere un bimbo con la circoncisione bisogna essere degli assoluti idioti sia come genitori sia come "operatori" . E ricordiamo che gli stessi idioti si dedicano a praticare a pratiche ben piu' invasive sulle bimbe . Ma noi siamo l'unico paese che importa idioti dall' estero ...
2019-03-26 08:55:50
beh pero' dicono che moltissimi famosi Dottori siano Ebrei, di famoso Dottore Africano mi torna in mente solamente "Christian Barnard" (quello dei trapianti di cuore)
2019-03-25 20:15:03
se loro sono contenti cos' lasciamoli fare.
2019-03-25 18:37:22
Fondamento di molte religioni e' il pensiero magico, bisogna seguire i riti senza alcun fondamento scientifico, infrangere le usanze porta sfiga.La carne dimaiale e' tabu' ma quella di capretti ritualmente macellati da giorni,appesi tra la polvere e nugoli di mosche e'sana,.Salvifica pure la bevuta di acqua del Gange ingolfata di batteri .
2019-03-25 18:25:00
Vorrei anche suggerire ai Servizi sociali di verificare che non vengano poste in atto, per le figlie, operazioni di mutilazione genitale