Chieuti, cavallo travolge e uccide uno spettatore durante una gara

PER APPROFONDIRE: cavallo, chieuti, spettatore, travolge
Cavallo travolge e uccide uno spettatore alla "Cavalcata dei buoi" nel Foggiano Video
Un uomo - di cui non è stato reso noto il nome - è morto dopo essere stato travolto da un cavallo durante la "Cavalcata dei buoi" che ogni anno si tiene a Chieuti, in provincia di Foggia. L'uomo stava assistendo, dal ciglio di una via, allo spettacolo che si tiene nelle strade del paese senza che vi siano transenne.



A quanto si è appreso, il sottopancia della sella di un cavaliere si è rotto e quindi il fantino è stato disarcionato mentre il cavallo ha travolto lo spettatore. L'uomo è stato soccorso e portato in ospedale, dove però è morto. Era originario di Madonna Grande di Campomarino, in provincia di Campobasso.

Il sindaco. «Nei giorni precedenti la manifestazione ho emesso un'ordinanza, che è pubblicata sul sito del Comune, dove è previsto il divieto assoluto a percorrere e sostare lungo il tragitto della corsa. Per il pubblico sono stati creati, sia in paese sia in aperta campagna, spazi recintati dai quali poter assistere alla gara». Lo afferma il sindaco Diego Iacono, sindaco di Chieuti, il paese del foggiano dove ieri sera uno spettatore di 78 anni, molisano, che assisteva alla 'Cavalcata dei Buoi', è morto dopo essere stato travolto prima da un cavallo che aveva disarcionato il cavaliere e subito dopo da un carro trainato dai buoi. «L'area recintata per il pubblico - sottolinea Iacono - era stata allestita anche di fronte al luogo dove l'uomo è stato travolto, la si vede anche dai filmati». «Quest'anno - aggiunge il sindaco - abbiamo preso tutti gli accorgimenti necessari e abbiamo fatto un grande sforzo per colmare le lacune che erano state evidenziate negli anni passati, sia per quanto riguarda l'incolumità del pubblico sia per salvaguardare gli animali. Il paese è sgomento per quello che è avvenuto».

A Chieuti il sindaco, che ha incontrato i famigliari della vittima per esprimere la vicinanza della città, è stato proclamato il lutto cittadino, per oggi e per domani. Nella giornata di domani non si terranno più i giochi pirotecnici mentre stasera è confermata la processione dedicata al patrono, San Giorgio martire. Ogni anno, il 22 aprile, la chiesa di Chieuti è il fulcro della tradizionale Carrese, la corsa dei buoi legata al Palio di San Giorgio, in ricordo del Santo che una volta sconfitto il drago lo aveva portato fuori dalla città proprio su un carro trainato da buoi. L'appuntamento con la corsa dei carri trainati da buoi è quindi uno dei momenti più attesi durante i festeggiamenti in onore del patrono San Giorgio martire che la Chiesa festeggia il giorno 23 aprile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 22 Aprile 2018, 21:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chieuti, cavallo travolge e uccide uno spettatore durante una gara
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti