Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caserta, precipita dal quinto piano di casa: muore a 15 anni. La madre era in un'altra stanza

La notte tra domenica e lunedì è precipitata dal quarto piano della sua abitazione, a Pignataro Maggiore.

Martedì 9 Agosto 2022
Caserta, precipita dal quinto piano di casa: muore a 15 anni. La madre era in un'altra stanza
1

È morta all'ospedale di Caserta una 15enne che la notte tra domenica e lunedì è precipitata dal quarto piano della sua abitazione, a Pignataro Maggiore. L'adolescente viveva con la madre, e dai primi accertamenti realizzati dai carabinieri della Compagnia di Capua, sembra che si sia suicidata, lanciandosi dal balcone in un momento in cui la madre era impegnata in alcune faccende. Lo schianto sul terreno le ha provocato la rottura della milza; è stata operata d'urgenza a Caserta ma non ce l'ha fatta. Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca.

Varese, Giada scomparsa a 21 anni e trovata morta in un B&B. Era fuggita dall'ospedale

«Le energie si spengono - ha scritto Magliocca su Facebook - le speranze si affievoliscono sempre più lasciandoci inermi e vuoti di fronte alle situazioni alle quali non sappiamo più dare alcuna risposta: tutto diviene sgomento e buio svilendo la totalità dell'essere. Questa è la disperazione. So cosa hai provato. Bisogna solo essere fortunati in certe situazioni. Ciao Lella. Non ti conoscevo. Un abbraccio forte da parte di tutti noi. Sii felice lassù». 

Ultimo aggiornamento: 13:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci