Capri, furto milionario: rubati gioielli per 2 milioni al matrimonio vip ​tra due star asiatiche

PER APPROFONDIRE: capri, gioielli, matrimonio, turista, yacht
Furto milionario: rubati gioielli per 2 milioni al matrimonio vip ​tra due star asiatiche
Grande e grosso matrimonio cinese con clan di supervip confluiti su Capri in jet privato. Come poteva mancare il giallo? Due milioni e mezzo di dollari in gioielli che si volatilizzano durante i festeggiamenti, riservatissimi e lussuosissimi, per il matrimonio caprese di due stelle del cinema cinese, Jacky Heung (ovvero The Warlords) e Bea Hayden, celebrità di Taiwan. Smarrito o rubato che sia, il beauty case della migliore amica della sposa - manco a dirlo pure lei top model di grido nell’ex impero del dragone - è al centro di una storia che pare ricordare «Caccia al ladro» di Hitchcock con il quale condivide lo scenario esclusivo e misteriose figure a muoversi sullo sfondo. Ma qui la protagonista del mistero non è una splendida Grace Kelly ma una giovane cittadina cinese di Hong Kong, con passaporto americano, che era arrivata a Capri per partecipare come ospite al matrimonio vip. La straniera non immaginava che la sua vacanza finisse ieri pomeriggio nella sede della stazione dei carabinieri di Capri per denunciare di aver subito un furto di gioielli dal valore di due milioni e mezzo di dollari. Preziosi che avevano viaggiato con lei fino a Capri e si sono volatizzati in una notte di fine estate.

Passeggeri vip sbagliano nave, il traghetto per Capri torna indietro: rabbia a bordo



Misteriosamente scomparsi tra Capri e Napoli nonostante la donna fosse stata scortata dagli addetti alle organizzazioni sin dal suo arrivo a Napoli. L’altro ieri sera la straniera è atterrata con un aereo privato all’aeroporto di Capodichino dove era attesa di un’auto di lusso noleggiata dall’organizzazione curata dalla madre della sposa, Bea. Un motoscafo l’ha portata a Capri. La giovane ha dichiarato che aveva con sé il suo bagaglio ed il beauty case contenente i suoi gioielli: circa dieci pezzi rari per due milioni e mezzo di dollari. Dopo oltre quaranta minuti di navigazione tra Napoli e Capri il motoscafo veloce è approdato alle banchine del porto turistico di Capri e sul molo la giovane ha dichiarato di aver consegnato i bagagli al personale. Non si comprende bene se il prezioso beauty possa essere andato smarrito nel tragitto. Una volta a Capri, ormai liberatasi dei bagagli, la straniera si è recata al ristorante “Da Paolino”, l’elegante limonaia nel verde di Palazzo a Mare dove era attesa dagli altri ospiti invitati alla cerimonia nuziale. Ma il furto, se di furto si è trattato, si sarebbe consumato la sera dopo, durante la festa al lussuoso Riccio, beach club a ridosso della Grotta dove le due stelle si sono dette sì in una cerimonia che - comunque - sarà ripetuta a Taipei.

È dopo questa cena, infatti, che la donna insieme agli altri ospiti, quaranta in tutto, è tornata a bordo del Saluzi. Un’imbarcazione lunga 70 metri noleggiata per l’occasione e che era ormeggiato nella baia di Marina Grande. Un vero e proprio albergo lussuoso sul mare con Spa, cinema all’aperto, sedici suite pronte ad ospitare i 40 ospiti ed altrettanti uomini dell’equipaggio. Uno yacht quasi sempre in rada nella baia di Marina Piccola e Marina Grande, facilmente riconoscibile per due coloratissimi ed enormi graffiti. Era l’alba di una notte di danze e la top cinese si è accorta che erano scomparsi i suoi gioielli.

La donna ha immediatamente iniziato la ricerca, finita a vuoto. Accompagnata da un'amica cinese residente a Parigi anch'ella a Capri per le nozze ed un interprete si è presentata ai carabinieri che hanno anche messo sottosopra, avvalendosi anche di un nucleo specializzato, il prezioso yacht. Nulla è stato ritrovato. Il giallo continua.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Settembre 2019, 20:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Capri, furto milionario: rubati gioielli per 2 milioni al matrimonio vip ​tra due star asiatiche
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-11 21:08:48
Ok o sono problemi interni oppure il tutto verrà risolto in modo "pacifico" dalla mafia cinese.....