Brindisi, fa i complimenti a una ragazza, picchiato dal branco: grave 54enne

Lunedì 9 Settembre 2019
Brindisi, picchiato selvaggiamente per apprezzamenti a una ragazza. È grave un 54enne
1

Hanno organizzato un agguato punitivo contro di lui per dei commenti che aveva rivolto a una ragazza qualche giorno prima. È successo a Ceglie, in provincia di Brindisi, a un albergatore di 54 anni che è stato rintracciato e poi aggredito selvaggiamente nel suo stesso locale da un gruppo di tre uomini, tra cui il fidanzato della ragazza. I tre, un 54enne, un 30enne e un 24enne, recatisi nel locale gestito dall'uomo, sono ora indagati per concorso in lesioni personali gravi per aver provocato un grave trauma cranico facciale con rottura del setto nasale e multiple contusioni toraciche alla vittima, che è ora ricoverato all'ospedale civile di Francavilla Fontana.

LEGGI ANCHE Roma, spedizione punitiva con le arti marziali: arrestati due gemelli

La vicenda ha fatto scattare una serie di perquisizioni negli appartamenti dei tre aggressori. In uno di questi, quello del più anziano dei tre aggressori, è stato ritrovato un fucile calibro 20 marca Beretta con 20 munizioni di calibro 7:65. L'uomo è stato denunciato anche per la violazione degli obblighi di custodia previsti dalla normativa in materia di detenzione di armi da fuoco

LEGGI ANCHE L'anziano è effeminato, aggressione omofoba con calci e pugni: denunciati padre e figlio
 

Ultimo aggiornamento: 15:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA