Assalto armato al portavalori a Pratola Peligna, rubati 80mila euro di pensioni: due feriti

Giovedì 24 Giugno 2021 di Patrizio Iavarone
Assalto armato al portavalori, rubate 80mila euro di pensioni: due feriti

Assalto ad un portavalori dell’Ivri questa mattina a Pratola Peligna, in provincia dell'Aquila, dove due uomini incappucciati e armati con fucili da caccia hanno sorpreso due guardie giurate mentre consegnavano i soldi delle pensioni al locale ufficio postale. I due a volto coperto hanno minacciato con le armi i due agenti, colpendoli poi con il calcio dei fucili in testa e sottraendogli le pistole di ordinanza.

Btlitz della polizia, fermata banda armata pronta ad assaltare furgoni

I rapinatori hanno quindi preso il sacco dei soldi, con circa 80mila euro all’interno, e sono fuggiti. Probabilmente a bordo di una Jeep Renegade trovata in fiamme poco distante dal luogo dell'assalto, nelle campagne intorno a Pratola Peligna, vicino Sulmona. Le due guardie giurate sono state trovate a terra svenute, sul retro dell'ufficio postale, da un residente che camminava per strada: l'uomo ha immediatamente dato l'allarme. I due agenti privati sono stati trasferiti all’ospedale di Sulmona: diversi punti di sutura in testa per uno di loro, per l'altro un forte choc. Alla scena hanno assistito anche alcuni dipendenti dell’ufficio postale, senza però riuscire a dare indizi concreti su chi possano essere i due rapinatori che i carabinieri, che indagano sulla vicenda, ritengono comunque ben organizzati e probabilmente provenienti da fuori. Controlli sono scattati su tutto il territorio, con posti di blocco e ricerche. E’ probabile che i due rapinatori avessero un’altra auto ad aspettarli dove è stata abbandonata la prima. 

Ultimo aggiornamento: 10:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA