Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Traffico, domani bollino nero su autostrade e temperature roventi: ma 4 italiani su 10 partono comunque. Già oggi il bollino è rosso

1 su 5 partirà con il proprio animale domestico

Venerdì 5 Agosto 2022
Traffico, arriva il "weekend dell'esodo": bollino nero su autostrade e temperature roventi ma 4 italiani su 10 partono comunque

Caldo e traffico per il "weekend dell'esodo". Il primo finesettimana di agosto inizierà con temperature oltre i 40 gradi in tutte le principali città della penisola e una giornata da bollino nero sulle autostrade, con migliaia di italiani in partenza per la settimana di ferragosto. 

Un quadro che però non spaventa i vacanzieri. Secondo un'indagine Coldiretti/Ixè sull'estate 2022 4 italiani su 10 (40%) tra coloro che viaggiano in auto sfideranno le previsioni sul traffico pur di raggiungere la meta delle attese vacanze e non si fanno spaventare da code e bollini. A motivare la scelta di partire comunque nonostante il rischio code c'è spesso il fatto di poter godere solo di periodi limitati e prestabiliti di ferie, che costringono a sfruttare al massimo i giorni a disposizione. Sono infatti 22 milioni gli italiani che scelgono per le vacanze il mese di agosto che - sostiene la Coldiretti - è di gran lunga il più affollato lungo le strade e nei luoghi di villeggiatura. 

Estate, 7 romani su 10 in partenza: la vacanza batte i rincari (ma gli italiani che rinunciano aumentano)

Le mete: mare e piccoli borghi 

Tra le principali destinazioni c'è il mare, ma particolarmente apprezzate sono anche le scelte alternative per conoscere una Italia cosiddetta «minore», dai parchi alla campagna, dalla montagna fino ai piccoli borghi. Il 70%% degli italiani in vacanza dichiara che visiterà un piccolo paese durante la propria vacanza, magari anche solo con una gita in giornata. 

Le vacanze più care degli ultimi 50 anni  

Insomma gli italiani sono pronti a partire, ma dovranno mettere in conto che quest'anno il viaggio costerà di più. Non solo a causa del caro benzina ma anche per effetto dell'inflazione che ha provocato un aumento di prezzi su alberghi, ombrelloni, lettini e ristoranti. Secondo una stima del Codacons queste saranno le ferie più care degli ultimi 50 anni: il costo della vacanza salirà tra il 15,5% e il 20% in più rispetto al 2021, passando da una media di 996 euro a persona del 2021 ai circa 1.195 euro procapite del 2022 .  

1 su 5 in viaggio con cani e gatti 

Quest'estate parte in vacanza con il proprio animale quasi 1 italiano su 5 (17%) grazie ad una accresciuta cultura dell'ospitalità «pet friendly» lungo tutta la Penisola: solo  dalla quale si evidenzia che appena una minoranza del solo il 6% dichiara di aver rinunciato a portare con sé il proprio amico a 4 zampe perchè non è possibile accoglierlo nella struttura di villeggiatura.

Per affrontare il viaggio con il proprio animale domestico il consiglio di veterinari ed esperti è di avere sempre a disposizione una adeguata scorta di acqua per sopportare le alte temperature e di fare attenzione a garantire ombra e aria durante le soste. L'accresciuta disponibilità di strutture che accolgono cani e gatti però non ha ancora debellato completamente la piaga degli abbandoni che registra il picco proprio nei mesi estivi. Secondo il Soarda, la Sezione operativa antibracconaggio e reati in danno agli animali dei Carabinieri, ogni anno circa 133mila tra cani e gatti, aumentando i pericoli per la sicurezza degli automobilisti. 

 

Meteo: weekend rovente, domenica pioggia al nord

Con il ritorno dell'anticiclone africano il primo weekend di agosto si preannuncia rovente, con picchi di caldo fino a 40 gradi. La situazione meteorologica potrebbe leggermente migliorare nella giornata di domenica, quando gli esperti prevedono qualche rovescio nelle zone del Nord Italia e nelle regioni adriatiche del Centro. 

L'apice del caldo è previsto proprio per venerdì e sabato, mentre da domenica l'atmosfera diverrà più instabile al Nord, con numerosi rovesci o temporali non solo sulle zone montuose ma anche in pianura.

Venerdì 5 agosto previsti picchi fino a 40 gradi nella pianura padana e nelle zone interne delle regioni centrali tirreniche. Sabato ci saranno i primi cali della temperatura su Triveneto, est Lombardia ed Emilia mentre nelle altre regioni la situazione resterà praticamente stabile.  

Ultimo aggiornamento: 14:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci