Terremoto, Sicilia: scosse nella notte, la più forte di 3.4: epicentro in provincia di Enna

Mercoledì 18 Novembre 2020
Terremoto, Sicilia: scosse nella notte, la più forte di 3.4: epicentro in provincia di Enna

Terremoto, almeno tre scosse sono state registrate in Sicilia nelle prime ore di oggi, mercoledì 18 novembre 2020: la più forte di 3.4, con epicentro in provincia di Enna, a Troina. La scossa di terremoto più forte è stata di magnitudo 3.4 ed è stata registrata alle 3.06 nel nordest della Sicilia. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 38 km di profondità ed epicentro 9 km a nord di Troina. Non si segnalano danni a persone o cose.

Le altre scosse sono state registrate da Ingv alle 2.58 (magnitudo 2.2) e poi alle 3.29, ancora di magnitudo 2.2. 

 

Zone rosse e arancioni, governo non ha fretta di riaprire: «Così salviamo il Natale»

Covid, ossigeno e pillole: le regole per le cure fai-da-te in casa. Paracetamolo e cortisone in emergenza

 

 

Zona rossa: regioni Puglia, Liguria e Basilicata verso la stretta

ROMA "Al momento non c'è una crescita dell'epidemia, ma forse una leggera diminuzione". Così ieri, Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, analizzando la situazione italiana nella consueta conferenza stampa di aggiornamento ha acceso una prima flebile luce in fondo al tunnel.


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA