Come comportarsi se si resta bloccati
tra le sbarre? Ecco la prima cosa

Giovedì 24 Maggio 2018
foto di repertorio
9
Cosa deve fare un autotrasportatore o un automobilista se resta bloccato tra le sbarre del passaggio a livello?  Spiega Dario Balotta, presidente dell'Onlit, l'Osservatorio nazionale sulle liberalizzazioni e sui trasporti,  che «la prima cosa da fare in caso di emergenza per far disporre il segnale a via impedita (rosso), e quindi non far transitare il treno sull'area ferroviaria occupata da un veicolo stradale è urtare o alzare una sbarra di qualche centimetro, così da mandare in blocco il sistema e, di conseguenza, bloccare la corsa del convoglio attraverso il semaforo». Con la via impedita il macchinista «è costretto ad attraversare l'area del passaggio a livello in modalità "marcia a vista"», ossia a passo d'uomo. 

Secondo Balotta, l'incidente ferroviario della notte scorsa a Caluso (Torino), sulla linea che collega il capoluogo piemontese a Ivrea, che ha causato due morti nello scontro tra un tir che trasportava un carico eccezionale e un treno regionale «ripropone il tema della sicurezza dei trasporti eccezionali». «Nonostante la rigorosa normativa sul rispetto dei pesi, sulle sagome, sulla velocità e sull'itinerario prescelto e l'obbligo della scorta come in questo caso - prosegue - questi trasporti continuano a essere troppo pericolosi».

  Ultimo aggiornamento: 25 Maggio, 14:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci