«Sommerso dalle cartelle esattoriali e senza una casa»: lo sfogo di Marco Milano "Mandi Mandi"

Marco Milano

di Valeria Arnaldi

ROMA - «Sono stato sommerso da cartelle esattoriali. La mia fidanzata mi ha lasciato, è morto mio padre. A un certo punto ho preso una brutta decisione. Ero a casa. Mi ha salvato un amico. Mi hanno ripreso per un filo. In quella casa non sono mai più tornato. Attualmente sono senza fissa dimora».

Mandi Mandi choc: «Rovinato da Equitalia, sono senza casa. Vorrei lavorare» /Video
 
Marco Milano, noto come Mandi Mandi, racconta il tentato suicidio a Domenica Live. E anche il tentativo di rinascita. 
«Non mi sono mai fermato. Ho scritto una canzone per i bambini ricoverati in reparto oncologico, vorrei portarla per Natale ai bambini, vorrei fosse un regalo. E ho scritto un programma per le persone anziane che sono sole, perché la solitudine è una brutta bestia».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Ottobre 2018, 15:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Sommerso dalle cartelle esattoriali e senza una casa»: lo sfogo di Marco Milano "Mandi Mandi"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-10-22 13:48:58
D'accordo con i commenti qui sotto. Chi lavora in tv fa bei soldi soprattutto se ha lavorato anni. Invece ci sono migliaia di lavoratori autonomi che sono perseguitati da Agenzia Entrate ed anche dall'INPS divenuta disgustosa come Equitalia: un mio amico è dipendente di una ditta ed ha aperto una piccola attività per fare i mercatini: nel primo anno ha fatturato ben poco ma l'INPS, fatta ormai di persone senza emozioni, gli ha chiesto 3.000 euro di contributi, nonostante la ditta per cui è dipendente gli paghi regolarmente i contributi! L'INPS e la sua sete di soldi, anche quando non fai reddito, è un altro motivo per cui l'italiano non apre un'attività, non rischia, non fa impresa: non sempre gli affari vanno bene subito, ma l'INPS non guarda in faccia a nessuno. VUOLE E PRETENDE SOLDI!!!
2018-10-23 12:16:04
Vero.
2018-10-22 12:41:08
Sciocchezze! Tutto falso: e'solo un sistema per tornar a far parlare di se'... figurati se unl come lui, che ha lavorato tantissimo (anche in Mediaset) ha prolbemi economici... a meno che non sia totalmente scemo! Forse....
2018-10-22 11:52:57
Rovinato da equitalia? Cosa dice? Comunque aspetti il condono passa tutto..
2018-10-22 11:23:29
Andasse a lavorare sul serio, è quello che accade alle meteore che si avvicinano al mondo dello spettacolo. Sperano sempre di farne parte e non si rassegnano, anzi, si credono pure artisti quando di artistico non hanno proprio nulla. Le cartelle arrivano se non paghi e non paghi se non lavori