Quotidiani gratis su Telegram: 2 denunciati per frode informatica

foto di repertorio
Al termine di attività investigative anche di natura tecnica, condotte dal Compartimento della Polizia Postale Sardegna e coordinate dalla Procura presso il Tribunale di Cagliari, pm Caria, sono stati individuate e denunciate due persone perché ritenute responsabili di frode informatica.

L’operazione è scaturita dalla denuncia presentata nel luglio scorso dal legale rappresentante dell’Unione Sarda, a seguito della diffusione non autorizzata, attraverso la rete internet, del quotidiano. In particolare, i due indagati, dopo aver acquisito le copie in formato digitale dei quotidiani nazionali le distribuivano agli utenti iscritti sui loro canali social, a fronte del pagamento di una somma di denaro.

Le perquisizioni domiciliari e informatiche disposte dalla Procura, sono state eseguite una in provincia di Cagliari, nella località di residenza di uno degli indagati e l’altra in Lombardia, regione di residenza dell’altro indagato, da personale dei Compartimenti della Polizia Postale Sardegna e Lombardia. I due sono stati sorpresi nell’atto di realizzare i formati file pdf dei quotidiani da distribuire, attraverso i canali/gruppi di telegram, ai loro numerosi iscritti. Ai due è stato sequestrato materiale informatico, conti correnti virtuali e le caselle di posta elettronica utilizzate per lo svolgimento dell’illecita attività: tutto il materiale è all’esame degli esperti informatici della Polizia Postale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Dicembre 2018, 14:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Quotidiani gratis su Telegram: 2 denunciati per frode informatica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti