Ferragni e il pasticcio su Trussardi, l'ennesimo "errore di comunicazione" del suo team: il comunicato stampa e la smentita (con tanto di foto)

Dopo le voci su un presunto flirt tra Ferragni e Trussardi, l'ufficio stampa dell'influencer ha ribadito che non si conoscono nemmeno. Ma Tomaso li ha smentiti

Lunedì 26 Febbraio 2024 di Veronica Cursi
Ferragni e il pasticcio su Trussardi, l'ennesimo "errore di comunicazione" del suo team: il comunicato stampa e la smentita (con tanto di foto)

Chissà se ora Chiara Ferragni parlerà di un ennesimo «errore di comunicazione» sul caso Trussardi.

Di certo, la smentita di una presunta relazione con l'ex marito di Michelle Hunziker poteva essere gestita meglio e invece il team dell'influencer (incredibile ma vero) ha nuovamente sbagliato mossa. Dal pandoro gate al Trussardi gate, la squadra di Chiara continua a non azzeccarne una. Ed è interessante che la lista degli errori commessi da non commettere venga da un’influencer, cioè da una persona che dovrebbe essere maestra di comunicazione. Ma cosa è successo? 

Il comunicato stampa

Dopo le voci su un presunto flirt tra Ferragni e Trussardi, ceo della casa di moda, ieri l'ufficio stampa che segue l'influencer ha parlato con l'Ansa per ribadire che Chiara e Tomaso «non si conoscono nemmeno, si sono visti una volta 4-5 anni fa ad una sfilata». Strano, direbbe qualcuno, viste le voci circolate in tanti salotti milanesi su una loro particolare amicizia già nel 2022, ma se lo dice  il suo staff evidentemente sarà vero. Capitolo chiuso? Assolutamente no. Perché qualche ora dopo sul profilo ufficiale di Trussardi appre una storia che ha dell'incredibile.

La replica (piccata) di Trussardi

Tomaso smentisce, con tanto di foto che ritraggono lui e la Ferragni in diverse (e dunque non una) sfilate di moda il comunicato stampa della Ferragni. E con tono (decisamente piccato) replica alle dichiarazioni dello staff. «Conosciamo Chiara Ferragni da molti anni. Da quando era una semplice, ma talentuosa, "bloggherina" che ancora faticava ad essere invitata alle sfilate - dice - Tra di noi c'è  sempre stato unicamente un rapporto di stima e simpatia professionale con tutta la famiglia ambo le parti». Poi la stoccata: «Per questo liquidare tutto ciò con "non lo conosco neanche" è riduttivo ed offensivo rispetto ad un passato profesisonale che merita la sua corretta dimensione». Infine l'affondo finale: «Scomodare l'Ansa per uno Tsunami in un bicchiere è alquanto bizzarro. Forse il suo ufficio stampa ha mangiato troppi panettoni a cavallo d'anno...Non ne combinano una giusta». Trussardi sembra davvero indispettito (il che solletica gli appetiti dei gossipari che vedono in queste reazione la conferma di un rapporto tra i due), ma sugli errori di comunicazione come dargli torto?

 

Tutti gli errori di comunicazione

Evidentemente le comunicazioni sbagliate (bollate così dalla Ferragni stessa) che hanno portato all'accusa di truffa aggravata  nel caso del pandoro Balocco, non hanno insegnato niente. E dire che secondo la Procura milanese lo stesso "errore" si è ripetuto anche quando erano state pubblicizzate le uova di Pasqua di Dolci Preziosi-Ferragni e i due progetti di Oreo e Trudi: anche in tutti questi casi si parlava di solidarietà, quando la solidarietà non c'era. Parole che hanno un peso. Ma come fa  a non capirlo chi si occupa di comunicazione per lavoro? E così sul caso Trussardi ci risiamo. Che senso ha scrivere "non si conoscono nemmeno", quando è chiaro che i due si sono visti in diverse occasioni? Non bastava una semplice smentita sulla loro relazione? Chiara, al momento, non ha replicato ma in queste ore sta riempiendo i suoi social di foto con i figli e frasi sdolcinate, speriamo almeno che non indossi nuovamente quella tuta per un nuovo video-messaggio di scuse (che stavolta dovrebbe fare a Trussardi).

Ultimo aggiornamento: 09:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci