Il dentista no-vax del braccio di silicone si è vaccinato: ora può riaprire il suo studio

L'ordine dei medici di Biella ha revocato la sospensione, ma non esclude futuri provvedimenti disciplinari

Martedì 18 Gennaio 2022
Foto (Ansa)

Era balzato agli onori della cronaca per aver provato a farsi vaccinare in braccio di silicone e ora il dentista no vax può riaprire il suo studio: l’Ordine dei medici di Biella ha infatti revocato la sospensione che era stata disposta nei suoi confronti.

 

 

 

 

 

 

Prova a farsi vaccinare nel braccio di silicone: il dentista riapre lo studio

 

 

La storia dell’uomo che si era presentato agli operatori sanitari dell’hub vaccinale con un braccio di silicone per evitare la somministrazione della dose ha fatto il giro del mondo e ora il protagonista della vicenda, il dentista Guido Russo (oggi regolarmente vaccinato), ha riaperto il suo studio a Biella dopo che l’Ordine dei medici ha revocato la sua sospensione. La decisione però, come fa sapere "Il Fatto quotidiano", non esclude che nei suoi confronti siano presi in futuro provvedimenti disciplinari, come sottolineato dallo stesse Ente. Resta a carico dell’uomo l’inchiesta penale della procura biellese per tentata truffa ai danni dello Stato.

Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio, 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci