Alpini a Rimini, «500 segnalazioni di molestie e 160 denunce»: l'incontro con vittime e avvocati

Lo sostiene “Non Una di Meno”, dopo l'incontro con le vittime e gli avvocati.

Giovedì 12 Maggio 2022
Alpini a Rimini, «500 segnalazioni di molestie e 160 denunce»: l'incontro con vittime e avvocati
2

Ora parlano le cifre, i dati. Sui giorni della 93esima Adunata Nazionale degli Alpini a Rimini ci sono «oltre 160 racconti dei fatti delle molestie subite. Oltre 500 segnalazioni di molestie. Non consideriamo necessario che ci siano delle denunce per credere alla verità delle molestie, sappiamo che sono accadute, molte più di quelle che sono arrivate a noi. In questo caso però le denunce possono essere uno strumento in più perché le molestie che si ripetono a ogni adunata non possano essere ignorate come in passato». È quanto dice Non Una di Meno, dopo l'incontro di ieri con le vittime e gli avvocati.

Molestie alpini, una ragazza ha presentato denuncia. La receptionist di un hotel: «Mi hanno chiesto di fare la doccia con loro»

Alpini a Rimini, oltre 150 segnalazioni di molestie: «Palpeggiamenti e catcalling senza freno»

«La condanna di episodi di molestie o maleducazione durante l'adunata degli Alpini a Rimini è giusta e doverosa, se tali accadimenti fossero confermati sarebbe molto grave. È necessario che venga accertato quello che è accaduto ed identificati gli eventuali responsabili. È, allo stesso tempo, fondamentale ricordare la storia del corpo degli Alpini da sempre esempio di generosità, sacrificio e rispetto». È quanto afferma il Sottosegretario di Stato alla Difesa Stefania Pucciarelli, attraverso i suoi canali social.

 

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 09:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci