Crollo metro a Roma, la procura apre fascicolo per lesioni

Crollo metro a Roma, la procura apre fascicolo per lesioni
La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione al crollo della scala mobile nella stazione metro Repubblica. I magistrati ipotizzano il reato di lesioni e sono in attesa delle informative delle forze dell'ordine intervenute sul luogo dell'incidente. 
 
 


«Un incidente gravissimo per il quale chiediamo sia fatta subito luce accertando i fatti e le responsabilità dell'accaduto». Lo afferma il Codacons in merito al cedimento della scala mobile presso la stazione Repubblica della metro A di Roma. «Chiediamo che la Procura accerti le attività di manutenzione eseguite sulla scala mobile teatro dell'incidente, verificando quando è stato eseguito l'ultimo controllo e le operazioni messe in atto per garantirne la sicurezza», continua il Codacons. «Considerata la gravità dell'incidente, Atac e Comune devono avviare subito verifiche straordinarie su tutte le scale mobili in funzione presso le stazioni delle linee A, B e C della metro, allo scopo di escludere problemi e possibili cedimenti analoghi a quello odierno. Se dalle indagini emergeranno carenze od omissioni sul fronte della manutenzione e della sicurezza, il Codacons avvierà le dovute azioni risarcitorie nei confronti dei responsabili per conto di tutti gli abbonati Metrebus», conclude l'associazione. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Ottobre 2018, 20:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Crollo metro a Roma, la procura apre fascicolo per lesioni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti