Coronavirus, Zaia: «Tamponi obbligatori a chi arriva in Veneto dall'estero»

Giovedì 13 Agosto 2020
Zaia torna in diretta oggi: cosa ha detto sul Coronavirus in Veneto

«Stiamo predisponendo di attivarci nei punti di arrivo come porti e aeroporti con tamponi rapidi per chi rientra da Malta, Spagna, Grecia e Croazia». Lo annuncia il Governatore del Veneto Luca Zaia, annunciando la nuova ordinanza firmata dalla Regione fino al 6 settembre. 

Il presidente ha aggiornato in conferenza stampa i dati relativi al contagio e alle vittime per il Covid e sulle misure adottate dalla Regione per contrastare una eventuale seconda ondata del coronavirus. Una nuova ordinanza in vigore fino al 6 settembre in Veneto: il tampone diventa obbligatorio per chi arriva dall'estero, anche per chi va in vacanza in Croazia, Spagna, Grecia e Malta. I cittadini avranno l'obbligo di comunicare l'avvenuto rientro all'Ulss entro 24 ore, chi non lo farà sarà soggetto a sanzioni.
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA