Trovato un cadavere alla foce del fiume, l'allarme lanciato da un pescatore

Giovedì 13 Giugno 2019
Trovato un cadavere alla foce del fiume, l'allarme lanciato da un pescatore

Trovato un cadavere stamattina su un isolotto del fiume Esino, a circa 300 metri dalla foce. L’allarme è stato dato questa mattina, intorno alle 8, da un pescatore che si accingeva a raggiungere il greto del fiume. Ha visto da lontano una forma umana, ed ha chiamato il 112. Sul posto la Tenenza dei Carabinieri di Falconara unitamente al Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Ancona. Si tratta di un maschio adulto, ancora di identità sconosciuta. È in avanzato stato di decomposizione, ignote le cause del decesso. È riverso in posizione supina, arenato su una secca naturale del fiume. Si attende l’intervento del medico legale.

Brindisi, mistero nella zona industriale: trovato morto con un colpo di pistola al petto

Morto Bruno De Silvestri, campione di pesca in apnea: probabile malore a Porto Corallo
 

Ultimo aggiornamento: 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA