Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Entra dal parrucchiere, spara e uccide la sua ex: Anna muore a 30 anni davanti ai clienti. Arrestato l'ex fidanzato

Anna muore a 30 anni davanti ai clienti. Sui social i messaggi del suo stalker

Martedì 1 Marzo 2022 di Veronica Cursi
Entra dal parrucchiere, spara e uccide la sua ex: Anna muore a 30 anni davanti ai clienti. Arrestato l'ex fidanzato

«L'amore non è mai lacrime, tristezza, paura, insicurezza, solitudine, mai. L'amore è amore, e se c'è non smette mai di brillare. Non accontentarti del non amore, abbi coraggio e cerca quello vero. Quello che nessuno ha più il coraggio di provare». Scriveva così Anna Borsa, 30 anni, sul suo profilo Facebook qualche tempo fa. E chissà se parlava di quell'ex amore, diventato il suo carnefice, che oggi è entrato dentro al parrucchiere dove stava lavorando e le ha sparato un colpo in testa, uccidendola a bruciapelo davanti ad altri clienti. Anna è morta così, nel salone di un parrucchiere, in via Tevere, a Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno. Inutili, purtroppo, i tentativi di salvarle la vita. Ferito alla spalla, per cause da accertare, anche un altro uomo, A.C., soccorso e portato in ospedale.

Stati Uniti, padre uccide i figli e si suicida in una chiesa a Sacramento

Le indagini

Anna sarebbe stata uccisa, secondo quando si apprende da fonti investigative, dall'ex fidanzato che avrebbe ferito anche altre due persone, tra cui anche l'attuale ragazzo della giovane. L'uomo, Alfredo Erra. che non si rassegnava alla fine della loro relazione, dopo aver commesso l'omicidio ha fatto perdere le sue tracce. I carabinieri gli stanno dando la caccia, anche con l'ausilio di un elicottero che sta sorvolando l'area a bassa quota. Gli amici della ragazza hanno raccontato all'Ansa che stamane «Anna aveva paura, era pensierosa» e aveva detto che «voleva andare via da Salerno». Con l'ex fidanzato si erano lasciati, dopo una lunga relazione, da circa otto mesi. Lui, da quanto si apprende, continuava ad avvicinarsi al negozio dove lei svolgeva l'attività di parrucchiera. Non è chiaro, al momento, se ci fossero stati già degli episodi di violenza che avrebbero potuto far presagire quanto accaduto oggi. 

Arrestato l'ex fidanzato 

L'ex fidanzato di Anna è stato rintracciato nell'area di servizio della stazione di San Mango Piemonte, sull'autostrada A2 del Mediterraneo. L'uomo è stato stato individuato da una pattuglia della polizia stradale di Eboli in evidente stato confusionale. Sul posto sono arrivati immediatamente i carabinieri da ore impegnati nella caccia all'uomo. Erra pare sia giunto a San Mango a piedi, percorrendo la zona interna di Fuorni dove aveva abbandonato il veicolo.

Gli insulti su Facebook

Da tempo Anna veniva minacciata e insultata. Anche sul suo profilo Facebook, dove lo scorso dicembre accanto alla foto che la ritraeva insieme al suo amato cane, spuntano decine di messaggi minatori da un uomo (forse un profilo finto) che la stalkerizzava: «Anna Borsa fai schifo, dove sei andata con quel tossico». E ancora: «Non ho lasciato il meglio, diglielo a quel pezzo di mer..». Gli insulti si ripetono decine di volte, uno dietro l'altro. E si confondo tra cuori, like, gif ed emoticon. Ma in quella piazza virtuale, purtroppo, quelle minacce erano più che reali. 

 

Lutto cittadino

Intanto la comunità di Pontecagnano Faiano è sotto choc e si prepara ad osservare il lutto cittadino annullando ogni evento in programma. Ad annunciarlo su Facebook, è il sindaco del comune salernitano, Giuseppe Lanzara. «La città intera di Pontecagnano Faiano si stringe intorno alla famiglia. Come Comune ci costituiremo parte civile. Al momento i carabinieri stanno ricostruendo la dinamica dei fatti e stanno cercando l'ex della povera Anna, vittima dell'ennesimo femminicidio. Siamo addolorati. Si tratta di una notizia che sconvolge la nostra comunità».

Ultimo aggiornamento: 2 Marzo, 09:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA