Maltempo, allerta gialla in tutto il Nordest: rischio di forti temporali

Lunedì 29 Giugno 2020

Una vasta area depressionaria, presente su gran parte dell'Europa, continuerà a determinare tempo instabile in alcune regioni settentrionali del nostro Paese. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L'avviso prevede dal pomeriggio di oggi, lunedì 29 giugno, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Veneto e Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata, per oggi, allerta gialla su gran parte del Friuli Venezia Giulia e su alcuni settori di Lombardia e Veneto. L'allerta gialla resterà in vigore fino alla mattina di domani, 30 giugno, nei settori Piave, Livenza, Lemene e Tagliamento in Veneto.

ALTO ADIGE
Poco prima delle ore 17 di oggi, 29 giugno,  è stata riaperta la linea ferroviaria della Val Pusteria, interrotta dalla tarda mattinata per la caduta di alcuni alberi. Tra Rio Pusteria e Vandoies alcuni rami erano finiti sui binari. Il problema è stato tempestivamente risolto, ma poco dopo nei pressi di Brunico si è verificata una nuova interruzione per la caduta di alcuni alberi. Ora è però ripresa la circolazione dei treni.

Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 09:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA