Ubriaco al volante investì bimbo: 4 anni e 2 mesi di condanna per l'artigiano

Tuesday 22 October 2019 di Luca Pozza
L'artigiano Dal Santo e il luogo dell'incidente
4

VICENZA - E' stato condannato oggi in Tribunale a Vicenza, in primo grado, a 4 anni e 2 mesi, Pietro Dal Santo, il 58enne artigiano thienese che lo scorso febbraio, nel centro storico di Marostica alla guida del suo camioncino, aveva investito una famiglia, ferma a mangiare un gelato in un parco, ferendo gravemente un bimbo di 14 mesi che si trovava nel passeggino a fianco della mamma. Secondo quanto emerso successivamente Dal Santo il giorno dell'incidente era ubriaco e al momento del fatto stava fuggendo ad un posto di blocco della polizia locale.

Al bimbo, rimasto in rianimazione per diversi giorni, fu poi amputato il piede destro: oggi sta meglio e può camminare grazie anche ad una piccola protesi, donata grazie alle donazioni e all’affetto dell’intera comunità, che si è stretta fin da subito attorno alla famiglia, residente proprio a Marostica. Il processo, tenutosi oggi pomeriggio, si è tenuto con rito abbreviato (che comporta lo sconto di un terzo della pena), alla presenza dei genitori del piccolo. Il pubblico ministero Barbara De Munari aveva chiesto una condanna molto più severa, pari a 8 anni e mezzo. 

Ultimo aggiornamento: 20:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci