Il sindaco di Treviso scrive al ministro degli Esteri Moavero: «Verità per Giulio Regeni»

Martedì 25 Giugno 2019
​Il sindaco di Treviso scrive al ministro degli Esteri Moavero: «Verità per Giulio Regeni»
5

TREVISO - «Desideriamo che l'Egitto venga richiamato al rispetto di quei fondamentali principi e valori che sono alla base di una vera e legittima considerazione della vita umana e della civile convivenza tra le persone». È quanto scrive in una lettera con cui chiede verità per Giulio Regeni il sindaco di Treviso Mario Conte, anche a nome della Giunta e del Consiglio comunale, inviata al ministro degli Esteri Enzo Moavero.

«Le scrivo per chiedere un ulteriore sforzo nella ricerca della verità, volto ad attestare, ancora una volta - rileva Conte -, che siamo uno Stato di diritto e condanniamo le violazioni dei diritti umani» ma anche «per evidenziarle quanto sia importante che l'Italia continui con fermezza a chiedere verità per Giulio e che l'attenzione non venga meno in modo da continuare l'azione presso le autorità egiziane affinché si possa arrivare a una onesta e giusta conclusione: Giulio Regeni lo merita». 

Ultimo aggiornamento: 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci