Ciclabile Mestre-Venezia, 2 milioni
per 700 metri, ed è piena di magagne

PER APPROFONDIRE: ciclabile, mestre, venezia
Ciclabile sul Ponte:   2 milioni per 700 metri, ed è piena  di problemi

di Maurizio Dianese

MESTRE - La pista più costosa del mondo – 2 milioni per 700 metri - rischia di essere anche quella che non si riesce ad aprire. Con i fosfogessi radioattivi da una parte e una tonnellata di errori di progettazione e di esecuzione dall’altra, che la rendono difficile da collaudare. Parliamo della pista ciclabile sul ponte della Libertà. Doveva essere pronta a maggio.



Forse sarà finita adesso, ad ottobre. In tempo per le prime brine autunnali. E siccome i 700 metri a sbalzo sull’acqua sono stati realizzati in legno, facile prevedere che le bici andranno via come su un trampolino da sci. Ma, è la giustificazione del Comune, così ha voluto la Soprintendenza...







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 24 Settembre 2015, 12:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ciclabile Mestre-Venezia, 2 milioni
per 700 metri, ed è piena di magagne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2015-09-25 08:11:19
Hai dimenticato di scrivere VENETI!!! !
2015-09-24 21:18:45
bisognerebbe vedere qual era l'importo dei lavori aggiudicato. Se hai lavorato per decenni per i lavori pubblici, come me, sai benissimo quali sono i metodi per far lievitare i costi (un solo esempio, lavori in economia inventati). Qui il problema è, alfine, che i tecnici del comune e della soprintendenza non verranno mai messi in discussione per le loro decisioni. Se lavorassero per un privato, dopo 2 minuti verrebbero licenziati
2015-09-24 19:52:17
qui ci vuole l'esperienza del pianificatore dei trasporti pubblici: signor commentatore Ritchie. Spero venga presto inviato all'Ateneo Veneto per tenere una conferenza su di un'altra "scoassa" nostrana. Ad maiora
2015-09-24 19:26:14
E che non mi si venga a dire che pagare le tasse è un dovere morale, se non un piacere. Io ogni volta mi sento corresponsabile di ruberie come questa e mille altre. Bisogna cambiar pagina, che non significa passare dal centrosinistra al centrodestra, ma ottenere l'indipendenza, e scrollarsi di dosso tutti i partiti italiani. Venezia è allo stremo, e i guai causati dal Mose dobbiamo ancora vederli in tutta la loro gravità.
2015-09-24 18:48:54
Solito scarica barile delle responsabilità... intanto sono stati "distribuiti" ad amici i 2 milioni per l'ennesima opera che non sarà mai utilizzata o che provocherà tante cadute cause al comune e richieste di risarcimento come il ponte di Calatrava ecc ecc aggiungiamo anche questa alla lunghissima lista delle "GRANDI OPERE" opss scusate GRANDI SPESE!!!.