Ha inventato la "talpa meccanica"
torna nel suo paese a 86 anni

PER APPROFONDIRE: inventore, sedico, trivella
Lovat, ha inventato
la "talpa meccanica"
​torna nel suo paese
a 86 anni

di Egidio Pasuch

SEDICO - A ottantasei anni Riccardo Lovat, l'inventore della famosa talpa meccanica (si tratta di una fresa scudata per lo scavo di tunnel), ha fatto il suo ritorno trionfale a Sedico. Quel paese che aveva lasciato da giovanissimo, orfano di padre morto di silicosi, per trovar fortuna prima oltre le Alpi, poi oltre Oceano. Una fortuna che è arrivata. E che può arrivare, se solo si saprà intuire, volere, concretizzare.



È stata Villa Patt ad ospitare questa cerimonia «in onore dell'illustre cittadino sedicense». Lovat è stato presentato anche proiettando dei filmati e delle foto. Erano presenti anche gli alunni della scuola del legno e della scuola edile che lo stesso Lovat aveva visitato poco prima, assai interessato. La stessa scuola edile ha proposto una video conferenza con ex alunni che hanno partecipato agli scavi ed alle trivellazioni per le fondamenta del nuovo Wtc a New York. Nella seconda parte dell'incontro Lovat ha premiato gli alunni meritevoli della scuola elementare e media di Sedico. A ricevere il piccolo contributo sono stati 32 ragazzi.

Lovat, nato nel 1928 a Libano di Sedico, aveva frequentato il Riti, l'istituto tecnico a Belluno, prima di trasferirsi in Svizzera e poi in Canada. Vissuto tanti anni a Toronto, qui ha fondato la Lovat Inc., una società tra le più importanti al mondo nella costruzione di grandi tunnel. «Non ci aspettavamo un riscontro così significativo per questa rimpatriata di Lovat» - ammette soddisfatto il presidente della pro loco, Claudio Mezzavilla, uno delle anime dell'iniziativa. «Credo siano stati almeno duecento i sedicensi che si sono stretti attorno a Lovat e alla sua storia esemplare, tanto che la sala che ha ospitato la manifestazione è stata incapace di accogliere tutti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Dicembre 2014, 11:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ha inventato la "talpa meccanica"
torna nel suo paese a 86 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2014-12-22 14:13:14
Uno dei tanti... Che ha avuto successo perchè se n\'è andato da questo paese...
2014-12-22 14:44:21
fossi matto mi spiace contraddirla ma molti hanno avuto successo anche restando in italia. il problema è che quando si sta stretti qualcuno deve andarsene.
2014-12-22 17:11:53
Coppertone Qui non si parla dell\'ennesimo laureato in scienza dell\'educazione(con tutto il rispetto per i laureati in questa facoltà), ma di una mente brillante che ha portato un grosso contributo culturale ed economico dove si è stabilito. Sono i ragionamenti come il suo che costringono i migliori ad andarsene, perché le menti geniali come queste non sono mai troppe!
2014-12-22 20:21:02
l\'ambiente non ringrazia. talpa meccanica. meglio le talpe nostrane. meno dannose per l\'ambiente.
2014-12-24 08:20:32
quante scoperte ed invenzioni di nostre eccelse menti ed anche di altre in Europa..... ....dobbiamo usare fatte in America. Il fatto che molto spesso da noi ed in altri stati europei non aiutano chi ha un cervello geniale,come ad esempio l\'ecografo per metalli di Dobner (triestino) sottratto dalla Francia,lo snooperscope del polacco sworichin,chirurghi che da noi non godevano di nessuna considerazione e l\'infermiere che a Londra ha avuto grande successo. Altre nazioni ci tengono alla manutenzione dei siti archeologici,mentre qua si lascia tutto allo sfacelo....ma si ruba e si mangia con sazietà!? Dovremmo vergognarci! Anzi qualcuno dovrebbe vergognarsi.