Giovedì 7 Novembre 2019, 21:36

Tre fratellini sottratti ai nonni paterni, la Cassazione: «Un errore»

I nonni di tre minori dopo un anno sono riusciti a riottenere l'affidamento dei ragazzi allontanati dalla madre

di Annalisa Fregonese

La Cassazione ha deciso: i tre fratellini potranno tornare dai nonni, ai quali erano stati affidati. Clamorosa la sentenza dei supremi giudici che ha ribaltato la decisione del tribunale dei minori di Venezia che aveva affidato i tre fratellini a una struttura protetta. Nonostante i nonni paterni fossero già affidatari dei bambini. Per un anno questi ragazzini hanno vissuto lontano dal loro paese, costretti a frequentare una nuova scuola, a farsi altri amici.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tre fratellini sottratti ai nonni paterni, la Cassazione: «Un errore»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-11-08 11:39:47
Togliere i nipoti ai nonni per affidarli ad un lager "protetto"? I tribunali dei minori, visti gli errori che fanno, andrebbero aboliti!
2019-11-08 11:25:37
Una volta di più mi chiedo se gli o le assistenti sociali facciano il loro dovere con la coscienza pulita, o solo per il 27 del mese. Ora chi ha sbagliato lo e la vorrei vedere perdere il posto di lavore e andare in custodia preventiva per un paio d'anni. Ma si sa cane non mangia cane recita un detto e qui la cosa e palese.
2019-11-08 13:35:11
A loro non interessano i minori ma lo stipendio.......
2019-11-08 09:42:40
Mi chiedo e torno chiedere ,c'è ne uno di etnia rom? No , e perché quelli no. Hanno forse paura i nostri e nostre assistenti sociali? A ma quelli già un lavoro c'è l' hanno, rubare, e servono per il sostentamento famigliare
2019-11-08 09:03:59
strutture protette, soldi e storture...