Il sindaco: «Bus con 600 nostri tifosi "dirottati" apposta sulla tangenziale, fatto gravissimo»

Il sindaco: «Bus con 600 nostri tifosi "dirottati" apposta sulla tangenziale, fatto gravissimo»
VERONA - «È inaccettabile il trattamento che è stato riservato ai tifosi veronesi a Napoli, non ha spiegazioni» attacca il sindaco di Verona Federico Sboarina che ha raccolto la testimonianza di alcuni tifosi e dirigenti dell'Hellas dopo il post partita di sabato.

Secondo quanto riferito al sindaco i tifosi, 598 paganti e giunti con più pullman, sarebbero stati dirottati sulla tangenziale di Napoli e fatti girare a vuoto fino a metà del match poi vinto dai partenopei per 2-0. «Non esiste in nessuna città - prosegue Sboarina - che si impedisca a persone che hanno pagato regolare biglietto e fatto centinaia di chilometri di non entrare allo stadio. Un comportamento inspiegabile di cui chiederò conto con una lettera che sarà inviata al Prefetto e al Questore di Napoli. Con quali ragioni si fermano i pullman privando le persone di un diritto sacrosanto e anche pagato non poco? Uno sgarbo inaudito ma anche sportivamente scorretto - ha concluso Sboarina - lasciare giocare una squadra senza i suoi sostenitori».


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Ottobre 2019, 15:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il sindaco: «Bus con 600 nostri tifosi "dirottati" apposta sulla tangenziale, fatto gravissimo»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-10-21 16:04:48
impedire ad una o piu' persone di recarsi in un luogo, senza alcuna ragione, costituisce un abuso perseguibile penalmente. Al di la delle lamentele, se quanto dichiarato corrisponde al vero, non resta che presentare denuncia.
2019-10-21 17:08:30
Al ritorno rendere le nespole con interessi.
2019-10-22 07:57:38
Ma a Napoli si puo, mica sei in Italia.
2019-10-22 06:02:46
se i fatti si sono svolti come raccontati sono di una gravità molto pesante sì tratta almeno di una decina di autobus quindi non di uno che ha smarrito la strada a meno che a Napoli non facciano apposta per fare credere che hanno bisogno di una nuova tangenziale ...e io pago!!!!
2019-10-22 00:27:58
Questa è nuova. Oltre alle multe inventate e alle contestazioni assurde (ricordo ancora la multa a quello che puliva le strade a Mestre) il potere sempre più incontrollato di qualche "autorità" pare voler raggiungere vette vertiginose di disprezzo verso il cittadino.