Eternit e amianto: 200 tonnellate di rifiuti pericolosi nascosti a Murano

PER APPROFONDIRE: amianto, murano, rifiuti, venezia
Eternit e amianto: 200 tonnellate di rifiuti pericolosi nascosti a Murano
VENEZIA - Due aree per un totale di mille metri quadrati, con all'interno una quantità di 200 metri cubi di rifiuti abbandonati tra cui eternit e altri materiali pericolosi, sono state sequestrate nell'isola veneziana di Murano dagli uomini del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia che hanno denunciato il proprietario degli spazi.

Durante le attività di controllo del territorio i finanzieri di Venezia hanno notato, in località Sacca Serenella, un edificio, in fase di ristrutturazione e da utilizzare per la produzione e la lavorazione del vetro artistico con del materiale abbandonato. Una ricognizione con l'elicottero ha permesso di individuare la presenza di amianto. Quindi ulteriori controlli hanno portato alla scoperta di un'ingente quantità di rifiuti speciali pericolosi nonché di rifiuti urbani ingombranti, il cui deposito incontrollato non autorizzato. Il responsabile dell'area e dell'edificio da cui proveniva il cemento amianto è stato denunciato all'autorità giudiziaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 9 Ottobre 2019, 09:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Eternit e amianto: 200 tonnellate di rifiuti pericolosi nascosti a Murano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-10-09 14:26:37
200 tonbellate. Una montagna di roba. E se ne accorgono solo oggi. Molto bene. NETI.
2019-10-09 14:05:00
a leggere di un processo tenuto in veneto sull'amianto è da insnipparsi: periti dell'accusa e periti della difesa su posizioni ovviamente opposte e quelli della difesa a dire che -dopo tanti anni non può essere dimostrato che si sia trattato dell'amianto-. Questi come gli altri insegnavano in qualche università, bell'esempio di credibilità. Qualcuno parla della montedison: qualcuno all'epoca invocava il cambiamento climatico (siamo negli anni'80) per negare la sola ipotesi di effetti dannosi. UNA VERGOGNA TUTTORA IMPUNITA..... ot: cambiamento climatico c'è ma nessuno parla di effetti additivi o moltiplicativi degli inquinanti, ora tutti sulla plastica, che ok è dannosa, ma c'è, che si dice degli scarichi inquinanti??? (nulla ovvio). Last but not least: quanto è abitata murano? Era più facile scoprire? nelle aree di terraferma più abitate è tutto ok?
2019-10-09 13:37:20
Alè, terra dei fuochi, anzi no, isola dei fuochi. E poi criticate gli altri ? VERGOGNA !!!!!....ciao enrico..ciao.
2019-10-09 13:22:48
Aspettiamo che enricoppe2 ci parli della terra dei fuochi.....
2019-10-09 14:52:55
...sta giocando a scopone scientifico con le scimmiette..