L'Università di Padova tra i primi 300 atenei migliori del mondo su 1.396 /La classifica

PER APPROFONDIRE: 2020, classifica, padova, università
L'Università di Padova tra i primi 300 atenei migliori del mondo su 1.396
Scuola Superiore Sant'Anna, Scuola Normale Superiore e Università di Bologna si confermano sul podio degli atenei italiani e guadagnano posizioni tra le migliori 200 università del mondo secondo la prestigiosa classifica Times Higher Education World University Rankings 2020, diffusa dalla rivista britannica indipendente specializzata nella valutazione dei sistemi universitari internazionali.

I due atenei pisani sono saliti rispettivamente di 4 e 9 gradini, classificandosi alla 149esima posizione (Sant'Anna) e alla 152esima (Normale), mentre l'Università di Bologna è balzata dalla posizione 180 alla 168.

Tra i primi 300 atenei al mondo anche l'Università di Padova, l'Università Vita-Salute San Raffaele e la Sapienza di Roma. Sono 45 gli atenei italiani (2 in più dell'anno scorso) su un totale di 1.396 università di 92 Paesi, valutate per insegnamento, trasferimento tecnologico, ricerca, impatto delle citazioni scientifiche e internazionalizzazione dello staff accademico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Settembre 2019, 20:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'Università di Padova tra i primi 300 atenei migliori del mondo su 1.396 /La classifica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-09-12 21:16:36
Come base non male, si parte dal basso e si compiono piccoli passettini verso il podio... l'università di freetown a che posizione è?
2019-09-12 05:55:41
Buuummm!!
2019-09-11 20:55:31
Certo che Padova tra i primi 300 mi sembra una pessima notizia. Non venitemi s dire che l'università di Napoli la precede. Sarebbe il colmo
2019-09-12 11:14:32
Perché dice che è una pessima notizia? visti i finanziamenti dell'università italiana, mi sembra quasi un miracolo. Per quanto riguarda l'università di napoli, direi di no, basta leggere l'articolo. Comunque, l'università di napoli ho avuto modo di conoscerla, non è poi male.
2019-09-12 13:15:41
Non ci credo