Tricolore rubato agli alpini e bruciato: incastrati due minorenni stranieri

Tricolore rubato agli alpini e bruciato. Incastrati gli autori: 17enni stranieri. «Fatto per noia»
TREVISO - Hanno rubato il tricolore nella sede degli Alpini per poi bruciarlo: la bravata è stata la sera di Ferragosto. Due stranieri minorenni, un ragazzo di origini marocchine  e un romeno - entrambi appena 17enni -  sono stati denunciati alla Procura per i minori di Venezia per il reato di vilipendio alla bandiera.

I due giovani, nella notte tra il 15 ed il 16 agosto, hanno preso la bandiera italiana che era issata sul pennone della sede Ana ni di Vittorio Veneto, non distante dalla stazione ferroviaria, e l'hanno data alle fiamme. L'episodio è stato denunciato alla polizia ferroviaria di Conegliano. I carabinieri, al termine di una paziente indagine, sono riusciti ad identificare i giovinastri che hanno "confessato" di aver agito per
«noia»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Settembre 2019, 20:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tricolore rubato agli alpini e bruciato: incastrati due minorenni stranieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 128 commenti presenti
2019-09-12 11:46:22
Forse, e dico forse, se ci fossero più centri ricreativi (o centri sociali...comunisti!111!!11!!111) dove un giovane può trovarsi con coetanei e che ne so, suonare uno strumento, cantare, dipingere, discutere e confrontarsi su qualunque passione o semplicemente giocare a calcio o basket o fare palestra, dando una quota popolare, magari non ci sarebbe tutta questa noia in giro. Come sempre un plauso va fatto agli esilaranti commenti che si leggono, grazie per la risate.
2019-09-12 14:36:36
si "certi" starebbero bene nei "centri ri..educativi" Komunisti (ma di quelli Veri) tipo GULAG in Siberia
2019-09-12 15:22:14
certi infatti andrebbero mandati in"Centri ricreativi" Komunisti si ma di quelli veri tipo "Gulag in Siberia"
2019-09-12 09:28:37
Deprecabile atto di inciviltà da punire. Ma tutti coloro che espongono la bandiera dovrebbero ricordare che, proprio per rispetto, non dovrebbe essere lasciata permanentemente ma ritirata al tramonto . Gli Alpini che il servizio militare lo hanno fatto, dovrebbero saperlo. Capisco che non possano fare l'alza-bandiera e l'ammaina-bandiera rituale ogni giorno, ma dovrebbero trovare un modo per non esporla a rischi di danno o vandalismo. Forse meglio esporla solo in circostanze particolari.
2019-09-12 11:29:22
certo ma sarebbe come "criticare" l'automobilista che si trova l'auto "danneggiata o incendiata" da teppisti perché LUI non "l'ha messa in garage" mica perché "si importano delinquenti e balordi di tutto il mondo"