Ultraleggero si schianta tra i campi: un morto carbonizzato, un ferito grave

Sabato 7 Settembre 2019 di Marco Corazza
12

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO - Un ultraleggero è precipitato su un campo di mais poco prima delle 15 a Bevazzana di San Michele al Tagliamento. Uno dei due passeggeri, Gianluigi Zanetti, 60 anni, è morto carabonizzato, l'altro Massimo Zanetti, 56 anni, è ferito grave (ma non in pericolo di vita), elitrasportato all'ospedale Dell'Angelo di Mestre.  Sono due fratelli di Porcia. Gianluigi Zanetti, laureato in fisica, era il direttore del programma Advanced computing presso il centro di ricerca in Sardegna.
 

 

Tra i campi non senza difficoltà, dato il terreno impervio, sono arrivati i vigili del fuoco con i carabinieri e i sanitari del 118. E' stato un turista tedesco, testimone dello schianto, a dare l'allarme: «Ho visto fiamme e fumo alzarsi in cielo». Il disastro è avvenuto poco dopo il decollo dall'aviosuperficie della Brussa.

 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci