Venerdì 6 Settembre 2019, 09:13

Boccia e l'autonomia del Veneto: «Andrò da Zaia, il paese va pacificato»

PER APPROFONDIRE: autonomia, boccia, ministro, veneto, zaia
Boccia e l'autonomia del Veneto:  «Andrò da Zaia, il paese va pacificato»
Ministro Boccia, come responsabile degli Affari regionali è atteso dalla prova delle Autonomie differenziate. Cosa ne sarà delle tre bozze rimaste di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna portate in Cdm dalla ministra leghista Stefani? Saranno stralciate? 
«Sicuramente, quel percorso si era già interrotto da solo perché mancava l'accordo politico tra Lega e M5S. Tanto è vero che il premier Conte sulla scuola, per citare una delle materie, era in linea con l'Emilia Romagna e non con il Veneto di Zaia».
Quindi si ricomincerà da capo?
«Io andrò nelle Regioni che vogliono l'autonomia. Il Paese va pacificato».
E quindi? 
«Sto porgendo l'altra guancia, non risponderò alle provocazioni. Mi presenterò agli incontri nei territori con i numeri e la Costituzione».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boccia e l'autonomia del Veneto: «Andrò da Zaia, il paese va pacificato»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 100 commenti presenti
2019-09-13 13:38:34
Il minorato assieme ad altre 2/3 regioni e' quello che mantiene la palla al piede d'italia!
2019-09-06 17:09:21
I compagni hanno rialzato la testa. In cambio abbiamo una ministra ex bracciante agricola con la terza media. E pensare che per fare la maestra d'asilo ci vuole una laurea. Il peggior governo del dopoguerra
2019-09-06 17:01:03
In un primo momento avevo pensato che questo nuovo Governo sarebbe durato poco e che già dalla primavera 2020 saremmo potuti tornare a votare per le elezioni politiche. Tuttavia, già da queste ripicche degli esponenti del nuovo Governo sull’Autonomia Regionale è chiaro che, oltre al mantenimento delle poltrone, l’unico collante che tiene insieme questa assurda coalizione M5S-PD è l’essere anti Salvini e anti Lega. Mi sa che questi, magari con qualche rimpastino, dureranno sino a fine legislatura, con grande disappunto mio e di milioni di Italiani. Mala tempora currunt! P.S.: è impossibile pacificare il Paese perché questo è, è sempre stato e sempre sarà un Paese DIVISO su tutto, e questo è, secondo me, il suo problema maggiore.
2019-09-06 15:52:28
...è meglio se Zaia viene a Roma, in Veneto non serve proprio che ti scomodi a venire
2019-09-06 17:39:35
Ci porti tiramisu e prosecco per festeggiare il nuovo governo