Parapendio, si lancia, si schianta e chiama: «Non riesco a muovermi»

Lunedì 19 Agosto 2019
5
MANIAGO - Le squadre del Soccorso alpino e speleologico di Maniago, in provincia di Pordenone, sono impegnate dalle 12.45 circa in un'operazione di soccorso per un parapendista precipitato poco dopo il decollo. L'uomo si è lanciato dal Monte Valinis e, dopo un paio di volteggi, ha perso il controllo della vela cadendo al suolo a circa 150 metri dalla cima, in una zona di prativi e boschi. Via radio ha riferito di non riuscire a muoversi e probabilmente ha subito delle fratture.

È stato recuperato con un elicottero dei Vigili del Fuoco proveniente da Venezia il parapendista, 46 anni, originario dell'Austria, precipitato oggi dopo il decollo dal Monte Valinis nel pordenonese. L'uomo, che ha subito alcuni traumi dopo essere caduto al suolo da una ventina di metri, è stato portato in ospedale a Pordenone dove è stato ricoverato. Non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Meduno (Pordenone). 
Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA