Lunedì 12 Agosto 2019, 20:27

Lite in casa, il suocero accoltella
il genero, la lama gli sfiora il cuore

PER APPROFONDIRE: coltello, famiglia, genero, lite, pordenone, suocero
La lite finisce a coltellate
PORDENONE - Una violenta lite in famiglia ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Lunedì notte, poco prima delle due, un uomo di 37 anni, di origini argentine, è stato ferito al torace e a un braccio con un coltello. A colpire Adrian Andres Bruno è stato il suocero: è stato l’unico con modo per difendersi dalla furia del genero, che gli era entrato in casa sfondando la porta e aggredendolo. Bruno, portato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Pordenone, ieri è stato dimesso con una prognosi di una ventina di giorni. È stato molto fortunato, perchè la lama ha sfiorato il cuore senza procurargli alcuna conseguenza.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lite in casa, il suocero accoltella
il genero, la lama gli sfiora il cuore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-08-13 11:19:20
....altri due friulani....?
2019-08-13 10:49:26
Non capisco chi è il suocero e chi è il genero, sembra siano la stessa persona da come è scritto.
2019-08-13 10:03:29
Quando non c'è istruzione e cultura, c'è sempre (o quasi sempre, grazie ai socialkomunisti) una risorsa, o un dono del Signore, che fa la differenza.
2019-08-13 13:42:07
In un periodo di migrazione epocale, destra e sinistra c'entrano come i tuoi cavoli a merenda.- Tanto per fare un esempio, vedi Messico-Stati Uniti, vedi Asia-Australia ecc.
2019-08-13 16:23:42
le migrazioni "epocali" sono volute e sponsorizzate dai tuoi amici sinistrati mondialisti. I tuoi esempi centrano sì come i cavoli della tua merenda.