Lunedì 12 Agosto 2019, 20:27

Lite in casa, il suocero accoltella
il genero, la lama gli sfiora il cuore

PER APPROFONDIRE: coltello, famiglia, genero, lite, pordenone, suocero
La lite finisce a coltellate
PORDENONE - Una violenta lite in famiglia ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Lunedì notte, poco prima delle due, un uomo di 37 anni, di origini argentine, è stato ferito al torace e a un braccio con un coltello. A colpire Adrian Andres Bruno è stato il suocero: è stato l’unico con modo per difendersi dalla furia del genero, che gli era entrato in casa sfondando la porta e aggredendolo. Bruno, portato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Pordenone, ieri è stato dimesso con una prognosi di una ventina di giorni. È stato molto fortunato, perchè la lama ha sfiorato il cuore senza procurargli alcuna conseguenza.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lite in casa, il suocero accoltella
il genero, la lama gli sfiora il cuore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-08-13 07:00:42
Quando non c'è istruzione e cultura, c'è violenza .-
2019-08-13 11:25:19
Queste risorse sono sempre agli onori della cronaca !
2019-08-13 13:42:07
In un periodo di migrazione epocale, destra e sinistra c'entrano come i tuoi cavoli a merenda.- Tanto per fare un esempio, vedi Messico-Stati Uniti, vedi Asia-Australia ecc.
2019-08-13 14:34:11
Un genero argentino che ti entra in casa e ti sfonda la porta? Finire in ospedale è il minimo. essendo la maggioranza degli argentini di origine italiana, spesso viene da pensare che siano come noi, ed invece non è cosi, i livelli di civiltà seguono strade molto diverse e cosi anche i risultati
2019-08-13 15:46:34
Dak titolo sembra la storia di un suocero "padrone". Poi leggi che il genero (argentino, sangue caliente ?) avrebbe SFONDATO la porta di casa per entrare, immaginiamo con quali intenzioni. Negli USA se sfondi la porta di casa altrui in genere si aspetta il coroner e lo sceriffo ti strige la mano. In italia aspettiamo speranzosi che ripristino il vecchio diritto romano sui poteri del pater familias