Domenica 14 Luglio 2019, 12:36

Carlo Budel: «Un giorno ho deciso di lasciare il posto in fabbrica e venire a 3.343 metri, sulla Marmolada»

«Un giorno ho deciso di lasciare il posto in fabbrica e venire a 3.343 metri, sulla Marmolada»

di Raffaella Gabrieli

BELLUNO - Carlo Budel, bellunese di Santa Giustina, dal 2018 è il custode della Capanna Punta Penìa sulla regina delle Dolomiti. Qui a 3.343 metri, postando foto sui social racconta la vita sulla cima, dall'alba al tramonto, la neve estiva e le tremende burrasche: «Un giorno ho deciso di lasciare il posto in fabbrica ed eccomi qui». Oltre 90 mila seguaci da tutto il mondo.



IL PERSONAGGIO
Una giovinezza irrequieta, un rapporto di odio-amore con la famiglia, una profonda insofferenza per il lavoro in fabbrica. E poi la redenzione. «L'amore per la montagna mi ha fatto scoprire i veri valori della vita e a oltre 40 anni, sulla cima più alta delle Dolomiti, sono rinato». Carlo Budel, custode della Capanna Punta Penìa, rifugio posto sulla
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carlo Budel: «Un giorno ho deciso di lasciare il posto in fabbrica e venire a 3.343 metri, sulla Marmolada»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-07-14 20:57:31
Credetemi vivere a punta pena sulla marmolada non - cosa semplice specie se ci stai tutto l -anno gli spazi sono stretti e le notti l-unghissime e il tempo non passa mai , per guadagnare poi chissache .
2019-07-14 15:20:57
Eremita? Dipende dal meteo e dalla frequentazione di escursionisti...con momenti di solitudine ed altri di affollamento.La dirimpettaia cima punta Rocca, senza ricoveri,chissa' com'e'.Pare meno ambita.
2019-07-14 14:17:13
voja de lavorar saltame dosso...meglio far l'eremita.
2019-07-14 13:07:42
mi pare che in questa storia la si racconti un poò lunga. costui ha 40 anni ed ha sempre fatto il ribelle. non lo dice ma credo che quelli dove lavorava non l'hanno certo rincorso. proprio un esempio per i nostri figli.
2019-07-14 15:25:41
il mondo è bello perchè è vario