Perde coscienza all'improvviso mentre lavora: morto a 47 anni. Sospetta meningite, scatta profilassi

Venerdì 28 Giugno 2019
Perde coscienza all'improvviso mentre lavora: morto a 47 anni. Sospetta meningite, scatta profilassi
12
MONFALCONE - Un uomo di 47 anni di Gorizia, con patologie croniche pregresse, è morto ieri pomeriggio all'ospedale di Monfalcone (Gorizia) dove era stato ricoverato a causa di un'improvvisa perdita di coscienza manifestata durante l'orario di lavoro. Giunto in ambulanza, l'uomo è stato ricoverato in terapia intensiva dove è morto poco dopo.

L'azienda per l'assistenza sanitaria Bassa friulana - Isontina informa che tutti gli accertamenti effettuati al momento del ricovero risultano negativi per possibile meningite. Ma, secondo il principio di massima precauzione, vista la sintomatologia, è stato applicato il protocollo ministeriale per meningite a tutti i contatti stretti negli ultimi 7 giorni. Questi ultimi sono stati sottoposti a profilassi antibiotica preventiva, in attesa dell'esito della autopsia. 
Ultimo aggiornamento: 29 Giugno, 14:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA