Senza vaccino, ancora grave e intubata la bimba infettata da tetano

PER APPROFONDIRE: bimba, tetano, vaccino, verona
​Senza vaccino, ancora grave e intubata la bimba infettata da tetano
VERONA - Restano gravi le condizioni della bambina di 10 anni di Povegliano Veronese che è stata infettata dal tetano. La piccola non era vaccinata. È ancora ricoverata nella terapia intensiva dell'Ospedale della donna e del bambino al Polo Confortini di Verona, intubata, e la prognosi rimane riservata.

I medici che da martedì mattina - giorno del ricovero d'urgenza - si stanno prodigando nelle cure sono fiduciosi che il decorso della malattia possa essere positivo; i primi giorni dal momento della diagnosi restano cruciali. Il sindaco di Povegliano, Lucio Buzzi, ha confermato che la bimba frequenta una scuola elementare privata in un altro comune e per questo l'amministrazione non era a conoscenza che i genitori non avessero provveduto alle vaccinazioni obbligatorie. La Regione Veneto, attraverso l'Ulss 9 Scaligera, aveva inviato tre solleciti, che sono stati ignorati.

Intanto sui social non si placano le roventi polemiche tra i no vax e il professor Roberto Burioni. Il virologo ha nuovamente puntato il dito contro «la libertà di fare morire dei bambini in nome dell'ignoranza» e dalla sua pagina Facebook ha duramente criticato il Corvelva (Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà delle Vaccinazioni), che il prossimo 27 giugno dovrebbe tenere una conferenza stampa in Parlamento sulla libertà di scelta terapeutica. «Quelli che con le loro bugie inducono i genitori a non vaccinare i figli, quelli che hanno sulla coscienza la bambina in fin di vita a causa del tetano vengono ospitati in Parlamento. Chi li ha invitati? Fuori!» ha scritto Burioni. 


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 23 Giugno 2019, 13:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Senza vaccino, ancora grave e intubata la bimba infettata da tetano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2019-06-24 11:48:19
Non ho letto ancora da nessun giornale che la malattia sia stata riscontrata da esami clinici. L'ultima volta si erano sbagliati. Potete aiutarmi a trovare il riferimento? Detto ciò ogni anno in Italia muoiono circa 2000 persone per l'influenza, abbiamo l'85% di medici che si dichiarano pro-vax ma che (informazione ufficiale) in definitiva NON si vaccinano per l'influenza. E voi vi scandalizzate per quattro no vax? Come mai non vi scandalizzate di voi stessi per il fatto che non vi fate mai i richiami decennali (obbligatori o facoltativi che siano) per Tetano, Difterite e Pertosse. Ad esempio
2019-06-24 19:12:39
Ah beh. Se si preferisce un medico come quello (alternativo e antivaccinista) che ha lasciato morire Eleonora Bottaro, prego.
2019-06-24 10:21:59
Povera piccola. Ora vorrei che i no-vax si facessero un esame di coscienza, se ancora ne hanno una.
2019-06-24 09:40:02
Si potrebbe dire che hanno avuto quello per cui hanno lottato, sapevano a cosa andavano incontro e quindi devono subirne le (logiche) conseguenze. In fondo è quello che volevano, nessuna copertura vaccinale nonostante le possibili conseguenze, che sono arrivate. Il problema però non è questo tipo di infezioni, che riguardano solo chi non si vaccina. Il problema c'è quando una scelta personale va a mettere in pericolo la salute altrui. Per questo mi auspico una pena esemplare per i genitori, perchè con la loro "scelta" possono danneggiare i figli di tutti gli altri.
2019-06-24 14:29:47
nel caso del tetano non danneggiano nessuno, visto che non è contagioso