Martedì 11 Giugno 2019, 17:17

Rapina la donna, minaccia il marito col mattone: è un richiedente asilo

PER APPROFONDIRE: arresto, rapina, rovolon
Il luogo in cui il migrante è stato arrestato

di Eugenio Garzotto

ROVOLON Aggredisce la donna e si impossessa del suo cellulare, poi scappa su una bici rubata poco prima e quando viene bloccato dal marito, subito accorso per difenderla, lo minaccia con un mattone. Quindi, prosegue nella fuga ma alla fine viene intercettato dai carabinieri che gli fanno scattare le manette ai polsi.
È successo l’altro pomeriggio, in poco meno di un’ora, a Rovolon. Ora Hassan Jallow, 22enne richiedente asilo originario del Gambia, finirà a processo con le accuse di rapina, ricettazione e minaccia aggravata. Dovrà inoltre rispondere del reato di porto ingiustificato di oggetti atti a offendere: prima di essere bloccato dai militari dell’Arma della stazione di Bastia, aveva infatti tentato di sbarazzarsi di un coltello che teneva in tasca, gettandolo in un campo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rapina la donna, minaccia il marito col mattone: è un richiedente asilo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2019-06-16 16:11:28
Un mese appeso a testa in giu dal Ponte dei Sospiri a Venezia, cosi tutti i Turisti che passano possono far passaparola delle pene che incorre chi delinque in Italia.
2019-06-13 19:55:43
Per loro è normale comportarsi così. Provengono da Paesi retrogradi. Pensare di integrarli in Occidente è pura follia. Un'utopia.
2019-06-12 15:10:04
Nel 2019 abbiamo ancora qualcuno che non distingue tra una risorsa umana e un delinquente, ripeto, nel 2019 e poi si dice che la Cultura non serve. Mah!
2019-06-12 13:24:32
Risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa risorsa ... col mattone
2019-06-12 12:35:32
... e con lui, anzi prima di lui tutti coloro che a vario titolo hanno permesso, favorito che quel soggetto si trovasse in tal luogo e proponesse la sua forzata illuminata integrazione.. se ad ogni reato da questi commessi venissero chiamati in causa i loro angeli custodi ( concorso ) istituzioni comprese la minestra cambierebbe.