Abbandona in strada una "montagna" di rifiuti: multato di 500 euro

Lunedì 10 Giugno 2019 di Luca Pozza
I rifiuti abbandonati ad Arzignano
10
ARZIGNANO - Ha abbondonato in strada una "montagna" di rifiuti, ma anche grazie alla segnalazione da parte della polizia di quartiere di Arzignano, dove è avvenuto il fatto, è stato successivamente individuato e sanzionato con una multa di 500 euro, l'importo massimo previsto e consentito dalle leggi in vigore. Protagonista della vicenda un 28enne di origine kosovara, residente nella città del Grifo.

Dopo la segnalazione sul posto - precisamente in via Cesare Battisti, al Villaggio Giardino - gli operatori della società Agno-Chiampo Ambiente hanno eseguito l'ispezione dei sacchi di rifiuti abbandonati che contenevano svariato materiale indifferenziato nei quali è stata trovata documentazione sensibile tale da risalire ai responsabili, in particolare il 28enne, che ha fatto poi scattare le violazioni amministrative.

Sulla vicenda è intervenuta il sindaco di Arzignano, Alessia Bevilacqua, eletta da pochi giorni. «A seguito delle numerose segnalazioni ricevute tramite facebook, con il mio vice e assessore alla polizia locale Enrico Marcigaglia, ci siamo subito attivati: tollerenza zero per chi abbandona rifiuti». Da parte sua lo stesso Marcigaglia ha ringraziato pubblicamente «i ragazzi e ragazze della polizia di quartiere che si sono subito attivati con massima operatività e professionalità. L'attività di contrasto all'abbandono rifiuti continuerà con massima attenzione».
  Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 15:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA