Mercoledì 5 Giugno 2019, 17:52

Muore la contessa amante dei gatti, i familiari presentano un esposto

La contessa Giancarla

di Gabriele Pipia

PADOVA - "Contessa e Patrizia Veneta". Sono i due titoli che portava con grande orgoglio Giancarla Ghezzo Tardivo, nobildonna molto conosciuta tra Padova e Venezia. La sua era una vita caratterizzata da alte frequentazioni, ville pregiate e un amore spasmodico per gli animali, ma ora sulla sua morte è stata aperta un’inchiesta. La contessa padovana è mancata a 87 anni lo scorso 28 aprile all’ospedale di Padova e i familiari hanno presentato un esposto in Procura per un presunto caso di malasanità. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Muore la contessa amante dei gatti, i familiari presentano un esposto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-06-07 11:50:37
Boia, pur di aver ragione ti arrampichi sugli specchi! poteva benissimo far pagare l'affitto, il suo è stato un gesto di generosità verso gli inquilini prima che verso i gatti. Comunque se vuoi aver ragione ad ogni costo, fatti tuoi.
2019-06-07 21:22:55
Che se la sia presa perché questa Signora dal doppio cognome, la casa non l'ha data a lui?
2019-06-06 13:07:55
I familiari gia' sanno che il testamento della signora e' meno favorevole a loro di quanto vorrebbero, e provano a correre ai ripari
2019-06-06 14:29:06
conclusione scontata ma altamente plausibile...chissa' quanti anni andranno avanti con gli avvocati
2019-06-06 12:28:10
mai potuto sopportare quelli col doppio cognome. evidentemente con uno solo non si fanno riconoscere. invece con due sono molto più importanti.