Ignorare i leoni da tastiera su internet è la migliore delle risposte

PER APPROFONDIRE: internet, società
Gentile Direttore, 
premetto che non sono un utente di Facebook, ho però avuto la possibilità di leggere i commenti che alcuni leoni da tastiera pressochè quotidianamente, postano in merito alle notizie del Suo quotidiano.

Ora, tali commenti, sono oltre che offensivi nei confronti dei settentrionali, (del Nord Est soprattutto), anche particolarmente demenziali. Mi chiedo e Le chiedo cortesemente, se non è possibile, impedire a tali personaggi di continuare incessantemente a riempire il web di tali oscenità. Se i commenti valgono solo dal punto di vista numerico, ciò mi sta bene, ma, mi permetto di essere per lo meno deluso dalla maleducazione imperante di questi tempi.

Maurizio Zera

Caro lettore, 
purtroppo non è possibile filtrare tutti i commenti. Esistono sistemi di controllo nel nostro sito internet che ci consentono di bloccare chi usa parolacce o espressioni particolarmente volgari o razziste. In qualche caso abbiamo deciso di non aprire ai commenti alcune notizie proprio per evitare che i soliti leoni da tastiera si scatenassero. Ma più di questo è davvero difficile fare, in particolar modo su Facebook. Internet è una piazza virtuale sconfinata, senza freni e con pochi vincoli. È una grande arena del libero pensiero ma purtroppo esaspera spesso umori e sensazioni. Sollecita in alcune persone un protagonismo esasperato e micidiale. In molti tra coloro che scrivono, commentano, lanciano post non c'è alcun interesse al confronto di idee e di opinioni, ma solo la smania di affermare se stessi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Maggio 2019, 13:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ignorare i leoni da tastiera su internet è la migliore delle risposte
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-05-21 16:54:01
I leoni da tastiera possono intraprendere una crociata: anziche'astenersi, impegnarsi a diffondere false opinioni , contraddirsi, fingersi interessati a siti di commercio, movimenti, ecc. in modo che si crei un marasma inaffidabile per chi succhia dati per rivenderli ....in modo che poi non trovi piu' acquirenti di tali dati, diventati merce farlocca e taroccata .
2019-05-21 15:05:30
Direttore si e' dimenticato di dire che altri vengono censurati solo per il fatto di contestare ( sempre e comunque rispettando la netiquette) le linee guida del centenario giornale ...
2019-05-21 16:41:52
E' vero che in qualche (raro) caso la Redazione ha deciso di non aprire ai commenti alcune notizie proprio per evitare che i soliti leoni da tastiera si scatenassero. Mentre ogni giorno qualsiasi notizia di microcriminalita' (anche un banale incidente stradale) se commesso da uno straniero ha l'onore della prima pagina. Ovviamente corredato dai commenti benevoli dei soliti leoncini, che il giornale elenca scrupolosamente per numero di commenti (cosa si vince?).
2019-05-21 18:43:43
il direttore si e' dimenticato...sempre colpa agli altri :-)
2019-05-21 18:55:20
Già. Sottoscrivo. Mentre vi sono leoni a cui viene dato quotidiano risalto anche se copiano-incollano commenti (commenti?) che nulla hanno a che fare con l'argomento trattato ma servono solo a incentivare una miseranda propaganda pro domo loro.