Mercoledì 15 Maggio 2019, 10:58

Riciclerà tutto il vetro del Nordest: maxi impianto e 40 assunzioni

PER APPROFONDIRE: impianto, maxi, nordest, vetro
Riciclerà tutto il vetro del Nordest: maxi impianto e 40 assunzioni
PORDENONE - Un impianto simile, in tutta l'Italia settentrionale, esiste solo in provincia di Varese. Non ve n'è traccia, ad esempio, nel ricco e produttivo Nordest. Sino ad oggi. Il progetto che rivoluzionerà la filiera e il comparto del vetro, infatti, pianterà le sue radici a San Vito al Tagliamento, nel cuore della zona industriale Ponte Rosso.  Le voci, che si erano diffuse nelle scorse settimane principalmente tra gli addetti ai lavori, sono state confermate alcuni giorni fa: a Ponte Rosso...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Riciclerà tutto il vetro del Nordest: maxi impianto e 40 assunzioni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-05-15 11:21:49
la nuova società pagherà le società di raccolta per avere il vetro che glielo venderanno, vetro che noi differnziamo e che loro vendono: e noi paghiamo ogni anno sempre di più di tassa rifiuti ...!!!
2019-05-15 13:31:35
40 anni fa forse tu buttavi nei fossi, io ho sempre buttato negli appositi cassonetti... occorre capire che i rifiuti che noi produciamo hanno un valore ma questo valore non lo vedo mai riconosciuto nelle bolette che paghiamo (in alto adige ci sono dei raccoglitori dove ti pagano se metti vetro, plastica o carta ...) meditate gente meditate. i rifiuti sono un enorme business, non nascondiamoci sempre con l'estrema soluzione della immondizia ovunque
2019-05-15 12:49:23
non sono un esperto del settore , ne voglio prendere le difese di nessuno, ma non credo serva una laurea in " VETROLOGIA" per capire che il rottame di vetro , specialmente se colorato quindi misto, ha un prezzo irrisorio che sicuramente non copre le spese di raccolta e trasporto. Poi bisogna anche considerare che chi ha una attività , per continuare ad esistere dovrà pur guadagnarci qualcosa. In sintesi, PROTESTARE PROTESTARE PROTESTARE, non ci va mai bene niente. Una soluzione ci sarebbe, torniamo a buttare la spazzatura nei fossi, come si faceva 40 anni fa, così non facciamo arricchire nessuno.... Pensandoci bene, ci sarebbe un'altra soluzione, chi protesta potrebbe avviare una attività di raccolta e siccome si guadagnano milioni di euro, potrebbe diventare subito ricco e non avrebbe il problema di qualche euro in più per lo smaltimento rifiuti.
2019-05-15 18:07:12
Manuel954..anche a Treviso dove vivo io, in alcuni supermercati(non faccio il nome x nn fare pubblicità) esistono dei contenitori dove tu inserisci le bottiglie di plastica e in base alla quantità ti esce un biglietto valido come sconto sulla spesa che dopo effettui all'interno..
2019-05-16 00:19:09
Confermo quanto qualche commentatore ha già detto :- ci avevano promesso meno tassa sui rifiuti con la differenziata "porta a porta" ; il risultato però è stato più tassa/rifiuti.