Venerdì 19 Aprile 2019, 20:33

Badante fa sparire 250mila euro tra gioielli e pezzi d'antiquariato

PER APPROFONDIRE: anziani, badanti, furto, processo
Badante accompagna un anziano al parco

di Gianluca Amadori

VENEZIA - È accusato di aver messo a segno un furto da oltre 250 mila euro, approfittando del rapporto di confidenza instauratosi con la famiglia presso la quale aveva prestato attività di badante per un anziano, e con la quale aveva continuato a risiedere anche dopo la sua morte. Un trentaquattrenne originario del Bangladesh, Sahabeddin Ahiadbox, è finito sotto processo per furto aggravato e, ieri mattina, il dibattimento si è aperto con la deposizione della denunciante, una signora cinquantanovenne, figlia di antiquari. La donna, costituitasi parte civile con l’avvocato Paolo Rizzo, ha raccontato al giudice Alberto Ciampaglia di come, nel corso degli anni, Ahiadbox fosse diventato uno di famiglia, tant’è che alla morte del padre, per il quale aveva lavorato in qualità di badante, era rimasto ad abitare nell’abitazione di Dorsoduro, dove aveva la residenza. Un giorno, però, improvvisamente il giovane scomparve, trafugando un computer, tutti i gioielli di famiglia, comprese le fedi degli anziani genitori, ma anche tagliando dalle cornici alcuni dipinti del Settecento, tra cui una pala d’altare del valore stimato in circa 50mila euro, che la padrona di casa possedeva grazie al genitore che in passato aveva svolto attività di
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Badante fa sparire 250mila euro tra gioielli e pezzi d'antiquariato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-04-20 08:37:02
Ha badato bene!
2019-04-20 08:59:08
Un avvoltoio asiatico nonché risorsa della sig.ra Laura BOLDRINI, una donna che non ha vergogna dei mali causati al Paese.
2019-04-20 13:50:36
quindi e' giusto rubare secondo fabrizioalla se la vittima e' ricco: questi sono i sinistri!
2019-04-20 09:50:46
alla faccia delle porte chiuse. ecco perché è meglio non fidarsi, anche perdonando, di chi ti ha fregato tradendo la fiducia riposta, vedi balaicans ed affini. buongiollo a tutti.
2019-04-20 12:12:42
Giusto denunciare e provvedere per furti ed illeciti di ogni colore, genere e grado e per ogni atto delinquenziale…badanti comprese. Quello che non va troppo bene è il generalizzare, perché il confine con il pregiudizio diventa molto sottile ed in generale le persone tendono più a volersi confermare che non a conoscere. Alla verità si preferisce di norma una fede, qualunque essa sia, e spesso viene scambiata per l’impressione del momento. Se applicassimo lo stesso concetto alla politica di ogni colore il rischio sarebbe di odiare e condannare tutti in egual misura…